Hotel Principe di Savoia: il Principe guarda al futuro con investimenti e servizi da capogiro

Hotel Principe di Savoia: il Principe guarda al futuro con investimenti e servizi da capogiro

Newsfood.com e il Principe di Savoia
60 Milioni di Euro per ristrutturare questa mega struttura, un grande bastimento del lusso per la “Milano bene” ed i turisti danarosi.
E’ da sempre nel cuore di Milano, in bassa stagione, sono 400 i dipendenti che
coccolano i suoi prestigiosi clienti, in alta stagione superano gli 800.
Numeri impressionanti ma reali che danno solo un’idea delle eccellenze di questa imponente struttura.
Quante stelle? Non sappiamo, ma sono tante, tante!

Su 10 piani, si contano in tutto 335 stanze e 66 Suite Esclusive:
Principe Suite, Royal Suite (Uno dei gioielli della Dorchester Collection), Imperial Suite (le quattro esclusive Imperial Suite sono appartamenti di lusso senza eguali), Suite Presidenziale, (La
famosa Suite Presidenziale è stata rinnovata con il consueto prestigio.
La migliore Suite d’Europa annovera fra i suoi ospiti i nomi più celebri del panorama internazionale, dalla Regina d’Inghilterra a George Clooney, Lenny Kravitz, …)

Ma lasciamo la parola a Ezio Indiani, General Manager del Principe di Savoia:

Milano, il 20 ottobre 2009 si è completata la più corposa fase dell’imponente piano di ristrutturazione e restyling che punta a riconfermare il Principe di Savoia simbolo
dell’eccellenza dell’ospitalità italiana nel mondo.
In complessivi due anni rivoluzionate le aree di accueil – Entrata, Salotto lobby lounge, Bar – create due nuove tipologie di suite e ristrutturate complessivamente 92 camere.
Entro il 2010 tutte le 401 camere e suite saranno completamente rinnovate nell’arredamento.

Rigenerarsi per proiettarsi nel futuro è stata la grande motivazione alla base di un piano di ristrutturazione complesso che ha interessato l’albergo per tutto il 2009.
Avviato nel 2006, con la ristrutturazione globale del Ristorante Acanto, il piano è poi proseguito con la creazione delle nuove 48 Deluxe Mosaic, premiate con il prestigioso Premio
Villegiature per la “Migliore Sala da bagno di un albergo a cinque stelle in Europa” dichiara Ezio Indiani, General Manager del Principe di Savoia.

L’investimento globale è stato di 60 Milioni di Euro, di cui circa 40 impiegati solo nella fase 2009-2010.
“In una fase congiunturale negativa per il mercato come quella attuale” -continua Ezio Indiani- “è stato molto importante per il Principe di Savoia poter trasmettere un messaggio di
positività, offrendo nuove opportunità alle piccole e medie imprese del tessuto economico locale, con il coinvolgendo di imprenditori e artigiani attivi in Lombardia e nelle regioni
limitrofe.  

Cosmopolita il pool di tre architetti coinvolti nei diversi progetti di ristrutturazione e restyling:
il newyorkese di origini francesi Thierry Despont (Entrata, Salotto lobby lounge, Bar),
l’italiano Celeste Dell’Anna (Ristorante Acanto e 4 Imperial Suite),
la londinese Francesca Basu (48 Deluxe Mosaic e Principe Suite)

I nuovi concept.
Innovare nella tradizione per una modernità che non trascende la classicità e lo stile, creare ambienti adatti ad un’accoglienza user friendly sempre all’insegna della
qualità e del massimo livello del servizio, utilizzare il colore per generare sensazioni positive e creare ambienti luminosi, leggeri, dove è facile rilassarsi sentendosi subito a
proprio agio.                   

Scegliere materiali pregiati in omaggio all’eccellenza del manufatto italiano e della sua declinazione nei vari generi:
il vetro soffiato dei Maestri Vetrai veneziani per i punti luce, i lampadari e i mosaici a parete esclusivi, i tessuti dei migliori lanifici del biellese, le sete comasche e l’eco-pelle toscana;
il design applicato all’abilità della grande tradizione dei falegnami della Brianza e del Veneto per la realizzazione dei pezzi unici d’arredo in piuma di mogano e radica di noce; la
pergamena laccata bianca, nera, rosso-cupo per i mobili di appoggio; i pezzi pregiati della scuola ebanista del celebre Maggiolini; i dipinti originali del ‘700 -‘800 Italiano e le
interpretazioni contemporanee ispirate ai più grandi innovatori dell’Arte pittorica del ‘900 come Picasso, Kandinskij, Matisse.  

Gli ambienti interessati dalla ristrutturazione.
L’Entrata, con l’abbraccio sinuoso dei pannelli in maglia metallica “spigata” bronzata, la grande area creata nella ex Lobby, oggi denominata Il Salotto, come primo benvenuto all’ospite e dove
fermarsi per un drink è sempre l’occasione giusta, in qualunque momento della giornata; Il Principe Bar, nella sua nuova funzione in stile American Bar aperto dalle 18.00 e fino a tarda
notte con la DJ consolle inserita nel grande pianoforte a coda circondato dai divani al centro della sala e cuore pulsante dell’intrattenimento musicale.

 

Note su Dorchester Collection:
Dorchester Collection è l’erede di Dorchester Group nato nel 1996 per gestire un portfolio di alcuni dei più esclusivi alberghi in Europa e negli Stati Uniti.
Il lancio di Dorchester Collection nel 2006 rappresenta la svolta negli obiettivi strategici del Gruppo, che oggi punta a diventare la compagnia alberghiera più all’avanguardia con
spiccata propensione all’innovazione, unitamente all’esperienza ineguagliabile di possedere e gestire alcuni degli alberghi individuali, simboli dell’eccellenza dell’ospitalità nel
mondo.
Gli obiettivi saranno raggiunti attraverso l’acquisizione e la gestione di alberghi di proprietà o in co-proprietà, sostenuti dalla forza del marchio Dorchester Collection che
racchiude in sé l’universale riconoscimento del mercato per l’attuale portfolio di alberghi con valenze individuali che li contraddistinguono e li accomunano al tempo
stesso  facendoli diventare esempi di unicità nel mondo.

Dorchester Collection possiede e gestisce attualmente i seguenti alberghi:
– The Dorchester a Londra
– The Beverly Hills Hotel a Beverly Hills
– Le Meurice a Parigi
– Hotel Plaza Athénée a Parigi
– Hotel Principe di Savoia a Milano
– The New York Palace a New York
– The Hotel Bel Air a Los Angeles.

Opening 2010:
Coworth Park, Ascot
45 Park Lane, Londra
www.dorcherstercollection.com

Hotel Principe Di Savoia Piazza della Repubblica 17,
20124 Milano, Italia
Telefono +39 02 62301

www.hotelprincipedisavoia.com
reservations@hotelprincipedisavoia.com

Giuseppe Danielli
Newsfood.com+WebTV

Leggi Anche
Scrivi un commento