Giuliano Amato: «l'Italia non fa nessuna espulsione collettiva»

«Non facciamo confusione: i voli collettivi» – ha dichiarato il ministro Giuliano Amato in relazione al modo in cui alcune agenzie hanno riportato le parole del presidente Sarkozy
sulle espulsioni di immigrati – «li organizza da tempo l’Unione europea per ricondurre in patria gli immigrati clandestini espulsi da diversi Paesi.

Ma l’Italia non fa nessuna espulsione collettiva; da noi le espulsioni sono regolate dalla legge Bossi-Fini, che prevede specifici provvedimenti di espulsione, ciascuno motivato in riferimento
a singole persone e ciascuno convalidato dall’autorità giudiziaria. Tutto prevediamo, dunque, fuorché la possibilità di espulsioni di massa o di gruppo».

Leggi Anche
Scrivi un commento