Forget Home! Starhotels e Oliviero Toscani

Forget Home! Starhotels e Oliviero Toscani

Fai incontrare chi avrebbe tanto da raccontare, ma non comunica spesso, e chi dimostra che il nostro è un Paese vecchio rispetto alla comunicazione moderna; chi è molto controllato nel fare previsioni pur essendo alla guida di un brand che cresce anche con percentuali a due cifre e chi, invece, è o sembra essere, un tantino irrazionale nelle scelte professionali. I due personaggi che abbiamo provato a contrapporre sono una elegante signora fiorentina, Elisabetta Fabri, presidente e amministratore delegato di Starhotels e una delle grandi firme della fotografia internazionale, Oliviero Toscani.

Elisabetta Fabri

Elisabetta Fabri

La calma e l’irruenza, la pacatezza e la simpatica pazzia, il committente e il creativo, insieme per la campagna pubblicitaria di Starhotels – compagnia alberghiera tutta italiana che ha in portafoglio 25 hotel di proprietà, fra questi 8 hotel “collezione” che si distinguono per il loro particolare pregio dislocati tra New York, Parigi, Londra, Milano, Venezia e Trieste, per un totale di 3.840 camere – che dopo lungo silenzio ha deciso di comunicare, affidandosi alla creatività di Toscani. Che “ha interpretato alla perfezione il senso di leggerezza, di gioia di vivere, di calda accoglienza che i nostri hotel vogliono comunicare”, dice la signora Fabri.

Oliviero Toscani

Oliviero Toscani

E, Oliviero, con lo spot “Forget home!” dice di aver “raccolto la sfida che mi ha lanciato Elisabetta: quella di uscire dagli stereotipi della comunicazione ‘alberghiera’ dove tuttalpiù si mostra la lobby, la suite, la piscina. Ho provato invece a riprodurre la ‘magia’ che un luogo di passaggio come un hotel può trasmettere. Starhotels è una catena moderna, che guarda al futuro e che usa un linguaggio innovativo per comunicare questa peculiarità. La mia pubblicità è un invito a ‘uscire di casa’ in un periodo in cui molti ci raccomandano di rinchiuderci nei nostri piccoli e limitati confini domestici, ecco allora il claim ‘Forget Home!’: perché negli Starhotels si sta meglio che a casa”. E lo fa con un gruppo di 5 bellissime modelle che giocano con la morbidezza di un piumone, domina il colore bianco mentre l’head line è in rosso, come “Paris, London, New York e…Italy” le capitali internazionali dove Starhotels ha aperto, oltre all’Italia dove gli hotel contrassegnati dal marchio sono dislocati nelle città più belle, alcuni dei suoi alberghi più belli. A Londra, poi, è prossima l’apertura di un terzo albergo.
forget-home-1Scopo della campagna di Starhotels è quella di conquistare la famiglia, tralasciando il target business?
“Lo scopo è uno solo – dice l’a.d. di Starhotels -: comunicare, visto che non lo facciamo spesso, fermo restando che per il nostro brand il business rappresenta una percentuale molto importante del giro d’affari che nel 2015 è stato di 200 milioni di euro. Oltretutto abbiamo 148 sale riunioni e poi non abbiamo mai trascurato il mercato famiglia. Tant’è vero che nei nostri alberghi ci sono camere dove è possibile aggiungere il terzo e il quarto letto e molto camere sono comunicanti quasi a formare, volendo, un appartamento”. E, quindi, al di la della comunicazione pura e semplice, la campagna Starhotels firmata Oliviero Toscani non ha altra finalità. Però per una catena alberghiera – forse l’unica italiana e controllata dalla stessa famiglia che l’ha creata 35 anni fa – che registra 1.500.000 soggiorni all’anno e che ha alberghi di proprietà nel cuore della 12 più belle città italiana che, come si legge nel loro comunicato, vanno “dalla Roma barocca alla Milano fashion, dalla raffinata Firenze alla classica Torino, dalla superba Genova alla ghiotta Bologna, dall’armoniosa Parma alla splendida Napoli, dalla sognata Venezia alla laboriosa Saronno fino alla preziosa Bergamo, farsi sentire e vedere in giro è importante. Oltretutto in questi alberghi c’è tutto l’amore per il nostro paese e per le sue ricchezze, scegliendo di interpretare l’albergo come espressione della città in cui è ubicato, del suo stile, delle sue bellezze e delle sue specialità enogastronomiche, grazie anche alla partnership con Eataly che fornisce gli ingredienti usati nelle cucine dell’albergo che sono di primissima qualità ed espressione del territorio. Ed anche l’accoppiata Starhotels-Eataly è un’esaltazione del vivere all’italiana, a far stare bene le persone. Tant’è che il fondatore di Eataly, Oscar Farinetti, dice che “Starhotels mi piace perché non è una catena. I numerosi hotel sono come dei fratelli, fanno parte della stessa famiglia, ne condividono i valori, ma ciascuno possiede carattere e personalità specifici. Sarebbero da visitare tutti”. Magari invogliando i giovani a farlo, visto che le cinque modelle scelte da Toscani per “Forget Home!” sono tutte giovanissime. “Il segmento più importante per noi è la fascia d’età 30-50 anni – sottolinea la signor Fabri -, conquistare i giovani non ci dispiace. Come non ci dispiace rappresentare l’albergo giusto per il turismo culturale. Oltretutto Starhotels ha un approccio culturale importante tant’è che la compagnia è sempre disponibile a dare il proprio contributo finanziario e tutte le iniziative di carattere culturale.
Nei prossimi mesi sarà aperto il terzo albergo a Londra e sono allo studio iniziative che interessano il settore food&wine.

Michele Pizzillo
Newsfood.com

Contatti Gruppo Starhotels

Castille
Paris

Stile italiano e gusto parigino si fondono nell’hotel 5 stelle Castille Paris. Situato nei pressi della storica Maison Chanel, nel cuore del 1er Arrondissement …

Rosa Grand

Milano

Lo stile dell’hotel Rosa Grand, risultato esemplare di design e creatività italiana, incarna al meglio lo spirito di Milano. I suoi interni progettati e realizzati in un…

Savoia Excelsior Palace

Trieste

Monumentale edificio affacciato sul Golfo di Trieste, il Savoia Excelsior Palace è un hotel 4 stelle dal fascino senza tempo, che rievoca al primo sguardo …

Splendid Venice

Venezia

Circondato da canali su cui scivolano silenziose le gondole, a due passi dai vivaci caffè di Piazza San Marco, lo Splendid Venice è un elegante hotel di lusso …

The Michelangelo

New York

In linea con lo spirito eclettico e multiculturale di New York, il The Michelangelo combina eleganza e funzionalità, elementi di design e finiture classiche.

The Gore

London

La quintessenza di un hotel tipicamente british, ad un passo dai Kensington Gardens e dal The Royal Albert Hall. Lusso, privacy e carattere, in perfetto equilibrio.

The Pelham

London

Un boutique hotel a 5 stelle nel cuore di South Kensington. Iconico, tradizionale e romantico, perfettamente incastonato tra The Royal Albert Hall, il Natural History Museum e Harrods.

Anderson

Milano

All’Anderson Hotel a Milano si respira un’atmosfera cosmopolita. Gli interni sono eleganti e dal gusto minimalista.

Business Palace

Milano

Lo Starhotels Business Palace Milano è un moderno hotel 4 stelle, nato dalla riconversione di un edificio industriale del 1900, dotato di ampi spazi nati per accogliere grandi eventi.

Cristallo Palace

Bergamo

Affari e cultura si incontrano al Cristallo Palace, un business hotel 4 stelle a Bergamo dotato di 7 sale conferenze e 90 confortevoli camere. Situato nei pressi …

Du Parc

Parma

Il Du Parc è un hotel 4 stelle nel centro di Parma, immediatamente riconoscibile per l’originale facciata con grandi vetrate e i preziosi interni in stile Liberty.

E.c.ho.

Milano

Una boccata d’aria fresca nel cuore di Milano, E.c.ho.porta un’impronta eco chic alla capitale della moda con caldi interni in legno eco-sostenibile, arredi organici e camere eleganti e ad alta efficienza energetica.

Excelsior

Bologna

Bologna è una città moderna dal fascino antico, e l’hotel 4 stelle Excelsior è il luogo ideale da cui partire per scoprirla. Dopo una giornata trascorsa passeggiando …

Grand Milan

Saronno

Connubio perfetto di stile e comfort, il Grand Milan è un hotel 4 stelle a Saronno, comodamente collegato con l’aeroporto di Milano Malpensa.

Majestic

Torino

Ogni singolo dettaglio dell’hotel Majestic fa onore al suo nome. Situato in un maestoso palazzo ottocentesco, questo hotel 4 stelle nel cuore di Torino …

Metropole

Roma

Il Metropole è uno dei più eleganti hotel 4 stelle nel centro di Roma, e con il suo eclettico mix di stile classico e contemporaneo, rappresenta al meglio le mille sfaccettature di questa città.

Michelangelo

Firenze

Proprio come Firenze, la meravigliosa città in cui è situato, l’hotel 4 stelle Michelangelo unisce stile classico ed eleganza contemporanea. Bastano pochi passi per …

Michelangelo

Roma

Con la sua contaminazione di stile classico e contemporaneo, l’hotel 4 stelle Michelangelo offre un’indimenticabile esperienza di soggiorno nella Città Eterna.

Ritz

Milano

Il Ritz è un hotel 4 stelle situato in una tranquilla via nei pressi di Corso Buenos Aires e delle sue scintillanti vetrine. Recentemente ristrutturato questo design hotel …

President

Genova

Moderno e raffinato, elegante e confortevole, il President è un hotel 4 stelle che riflette le due anime di Genova, quella storica e quella contemporanea.

Terminus

Napoli

Il Terminus è un romantico hotel 4 stelle nel centro storico di Napoli, in cui ogni dettaglio esprime il calore e la passione di questa famosa città sul mare.

Tourist

Milano

Il Tourist è strategicamente situato di fronte alla fermata Bignami della metropolitana M5, a breve distanza da San Siro e dalla zona Expo-Rho Fiera.

Tuscany

Firenze

Situato nella nuova area business di Firenze nord, l’hotel 4 stelle Tuscany è un perfetto mix di charme italiano e comfort contemporaneo. Ogni dettaglio, dagli …

Vespucci

Firenze

Con il suo perfetto mix di estetica e comfort, il Vespucci è un moderno business hotel nelle vicinanze dell’aeroporto di Peretola, perfetto per chi visita Firenze per affari o per turismo.

Leggi Anche
Scrivi un commento