bioetico.net, il primo portale web bioculturale italiano

bioetico.net, il primo portale web bioculturale italiano

Bioetico.net è il primo portale bioculturale italiano nato per iniziativa di tre giovani professionisti, due dottori agronomi e un fotografo. L’obiettivo? Portare le aziende agroalimentari sui social network così da contribuire alla sostenibilità economica delle imprese che producono cibo, territorio, paesaggio e cultura.

Oggi tra i partner di bioetico.net si osservano aziende agricole di tutti i tipi da Nord a Sud, da Est a Ovest: viticole, cerealicole, zootecniche, orticole, agriturismi, caseifici e alcuni ristoranti particolarmente orientati alle materie prime made in Italy. Bioetico.net promuove le aziende agroalimentari italiane con uno stile garbato e la grande accuratezza dei contenuti conciliando il presidio dei social network, ormai irrinunciabile per qualsiasi attività economica, con l’organizzazione di eventi e gli strumenti più tradizionali della comunicazione.

Ad alcune settimana dalla partenza del progetto abbiamo incontrato uno dei fondatori, Andrea Bucci.

Da dove nasce l’idea di bioetico.net? Quali sono gli obiettivi?

L’idea nasce dall’esigenza di aumentare la competitività delle aziende agricole che scelgono di avere un rapporto diretto con il pubblico. L’assenza di intermediari è una scelta coraggiosa che va premiata in quanto consente di valorizzare il lavoro della terra e l’agrobiodiversità. Eppure la gestione aziendale tra semina, coltivazione, raccolto, trasformazione e vendita assorbe una quantità notevole di tempo che troppo spesso non lascia spazio alla progettazione dello sviluppo aziendale.

La rete web e i social network sono luoghi da presidiare. Si pensi come un post su un prodotto o un servizio può essere visto in pochi istanti da migliaia di persone. Tutte potenziali clienti. E qui arriva bioetico.net!

Bioetico.net porta le aziende agroalimentari all’attenzione del grande pubblico con immagini e testi di grande qualità capaci di trasmettere il valore dell’agricoltura di qualità.

In dettaglio quali sono i servizi che offrite?

Siamo in grado di fare un sito internet in pochi giorni partendo da zero, aggiornare l’esistente e presidiare i social network (Facebook, Twitter, Instgram, Google+, Linkedin, Pinterest) con intensità diversificate a seconda delle esigenze. I post sono concordati con il cliente con cui cerchiamo di instaurare un rapporto face to face così da cogliere davvero lo spirito imprenditoriale e le caratteristiche di ogni azienda.

Accanto alla rete proponiamo servizi più tradizionali come l’organizzazione di eventi (degustazioni, piccoli seminari, conferenze stampa, partecipazione a fiere e mercati, aperitivi, serate culturali) e la progettazione di materiali cartacei di tutti i tipi. I servizi offerti da Bioetico.net sono alla portata di tutte le aziende.

Come è strutturato il portale bioetico.net?

Il portale è responsive, consultabile cioè anche da telefono. La sezione più importante è quella delle “aziende bioetiche”. Ogni partner di bioetico.net ha a disposizione una scheda aziendale approfondita georeferenziata completa di immagini e di spiegazione dei prodotti, delle tecniche di coltivazione e di trasformazione, del contesto territoriale e delle attrattive culturali più vicine. Il blog contiene una raccolta di articoli di carattere divulgativo circa luoghi di particolare interesse naturalistico e culturale, l’evoluzione dell’agricoltura sia da un punto di vista tecnico-scientifico, sia sociale, culturale ed economico. Il blog è una colonna importantissima di bioetico.net in quanto attrae migliaia di utenti grazie alla pubblicazione quotidiana sui principali social network. Gli articoli sono sempre originali e inediti impreziositi con immagini di qualità.

Vi rivolgete solo alle aziende?

No! Bioetico si rivolge anche alle amministrazioni pubbliche, alle associazioni e a tutte quelle realtà che vogliono realizzare iniziative didattico-culturali di qualità finalizzate alla conoscenza del territorio, dell’ambiente, della natura, dell’agricoltura e dell’agrobiodiversità (convegni, seminari, corsi, visite guidate). Bioetico è in grado di progettare corsi adatti a tutti i tipi di pubblico e su tutti i temi legati all’agricoltura e al rapporto tra uomo, natura e benessere.

Chi compone lo staff di bioetico.net?

La parte informatica e fotografica di bioetico.net è curata da Enrico Agostoni, fotografo professionista, che è il più giovane del gruppo. Io e Luca Masotto siamo dottori agronomi. Noi curiamo il rapporto con le aziende e l’accuratezza dei contenuti che devono sempre avere una fondatezza tecnico-scientifica. Il marketing non deve mai essere inganno e illusione. Anche per questo motivo abbiamo scelto il nome bioetico. Vogliamo essere tanto dalla parte del consumatore quanto da quella degli imprenditori agricoli.

Cosa vi distingue dalla massa? Perché un’azienda dovrebbe diventare partner di bioetico.net?

Perché siamo professionisti in costante aggiornamento: abbiamo un rapporto quotidiano con le imprese agricole. Conosciamo le diverse filiere agroalimentari e per questo siamo anche capaci di trasmettere il giusto valore del cibo, della terra, del lavoro e della biodiversità. Bioetico non propone un marketing tutto paiette e lustrini, ma un racconto sincero dei prodotti e dei protagonisti capace di emozionare i consumatori che non potranno fare altro che assaggiare i prodotti bioetici e visitare le aziende partner.

Non esiste la ricetta vincente ma un insieme di azioni uniche ed originali, studiate insieme caso per caso e capaci di costruire relazioni agroalimentari.

www.bioetico.net
info@bioetico.net

Chiara Danielli
Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento