Festival del Franciacorta – Varese

Festival del Franciacorta – Varese

Avevamo anticipato, in occasione della tappa milanese del Festival del Franciacorta on tour (lo scorso febbraio), la ricca serie di appuntamenti che avrebbe visto nel corso del 2009
l’Associazione Italiana Sommeliers della Lombardia, grazie al fondamentale supporto delle varie Delegazioni Provinciali e del Consorzio Franciacorta, impegnata in un’intensa attività di
promozione del Franciacorta.

Siamo così giunti all’ultima delle tappe itineranti del Festival in Lombardia con l’importante degustazione organizzata dalla Delegazione AIS di Varese, guidata da Valerio Bergamini, che
si terrà il prossimo lunedì 23 novembre nel prestigioso Castello Visconteo di Somma Lombardo.

“Quale migliore occasione per festeggiare il 50 anniversario della nascita del nostro Comune” ha commentato Guido Colombo, Sindaco di Somma Lombardo.

La giornata si aprirà alle 14,30 con la conferenza stampa di presentazione alla quale
interverranno:

– Luca Daniel Ferrazzi, Assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia
– Silvano Brescianini, Vice Presidente del Consorzio Franciacorta
– Luca Bandirali, Presidente AIS Lombardia

Al termine della conferenza, il banco d’assaggio sarà riservato agli operatori del settore e alla stampa qualificata sino alle 17, orario in cui la degustazione verrà aperta anche
al pubblico, sino alle ore 20, per dare la possibilità a tutti gli appassionati di questo grande prodotto “made in Lombardia” di degustare e conoscere alcune delle etichette più
importanti delle 35 Cantine partecipanti, incontrando personalmente produttori ed enologi delle aziende presenti.

“Le varie tappe organizzate durante l’anno grazie all’impegno dei nostri Delegati AIS – afferma Luca Bandirali Presidente AIS Lombardia – hanno portato il Franciacorta in tutte le province
lombarde con lo scopo di divulgare la cultura del Franciacorta presso il pubblico dei professionisti e degli appassionati, sostenendo così il valore di questa realtà vitivinicola
cresciuta moltissimo grazie all’impegno dei produttori che si sono dedicati alla costante
ricerca di standard qualitativi sempre più elevati”.

Leggi Anche
Scrivi un commento