FCSI, We Share, We Support, We Inspire

FCSI, We Share, We Support, We Inspire

L’associazione nasce per promuovere e supportare l’attività professionale dei consulenti che progettano, gestiscono e realizzano servizi creando valore aggiunto per ristorazione e
hotellerie con soluzioni mirate dal punto di vista economico e tecnico.
FCSI con ramificazioni in tutto il mondo, è la sola associazione a livello mondiale di consulenti professionisti indipendenti, che annovera tra le sua fila consulenti esperti nello
sviluppo, progettazione e pianificazione, promotori di soluzioni di design innovative e funzionali che affiancano il management nella scelta delle decisioni strategiche: sono oltre 1.350,
presenti in 46 paesi raggruppati in 3 aree geografiche (Nord America e Canada, Europa Africa e Medio Oriente, Asia Pacifico).
La Divisione FCSI Europa/Africa/Medio Oriente, creata nel 1991, conta attualmente più di 360 membri. L’unità locale Italia, è presieduta da Luciano Cattaneo. “FCSI,
Padiglione 6 stand A3 – C2 sarà presente come Partner di HOST “- dichiara Luciano Cattaneo, presidente di FCSI Italia e componente del board che riunisce anche Europa Africa e Medio
Oriente. “L’associazione parteciperà a livello mondiale ed intende dialogare con operatori e rappresentanti delle istituzioni”.
FCSI proporrà in HOST2011:

• Seminari e incontri su vari temi, che giornalmente sono programmati, da quello legato al ruolo strategico del consulente nel mercato food, a sessioni specifiche, che uniranno
tecnica-progettuale e aspetti di management, arricchite di esempi e case histories internazionali sui temi della sostenibilità applicata all’hotellerie, sui servizi di ristorazione e
accoglienza museale, sul banqueting, sulla sicurezza alimentare e su nuovi concept di hotels.

• Un attività che ha già ottenuto numerose conferme ed adesioni, è quella dedicata agli incontri one to one, dove i nostri consulenti presenti allo stand sono a
disposizione dei visitatori di Host, per affrontare con loro esigenze e necessità, suggerendo soluzioni.
Musei, ospedali, rsa, centri commerciali sono settori dove la figura del consulente è ancora da sviluppare. In particolare la sanità pubblica sottostima l’importanza dei servizi di
hotellerie negli ospedali. La priorità del degente è essere curato, certo, ma l’accoglienza e l’ospitalità sono altrettanto importanti, perché continuamente percepiti
e talvolta anche fattori che agevolano una pronta ripresa. E che dire dei musei italiani dove i servizi di ristorazione sono praticamente inesistenti?
Al Louvre di Parigi o al British Museum di Londra, la ristorazione e merchandising rappresentano il 40% del fatturato. Questi temi verranno sviluppati da esperti qualificati che hanno affrontato
anche con le Istituzioni con successo nei diversi paesi e diverse culture questi temi.
Con cinque giorni di lavoro e di seminari e conferenze altamente professionali Fcsi porterà in Host i professionisti più qualificati del settore a dialogare con il pubblico sulle
specifiche tematiche in calendario.

Leggi Anche
Scrivi un commento