Expo: Coldiretti Alessandria presenta Giallo come il Miele

Expo: Coldiretti Alessandria presenta Giallo come il Miele

Giallo come il mieleMilano, 31 maggio 2015, Padiglione Coldiretti

EXPO MILANO 2015  al roof garden del padiglione Coldiretti il via vai è frenetico e si fanno incontri importanti. C’è Andrea Ribaldone de i Due Buoi di Alessandria che, sovrintendendo lo staff della cucina al roof garden,  preannuncia,  sorridente e affabile come sempre, l’emozione del gusto dei suoi piatti, dei suoi aromi e dei suoi sapori. Ma non solo, il mondo dell’enogastronomia e della scrittura si abbracciano perchè è qui che interesse e partecipazione si fondono per acquisire nuove conoscenze e nuove tecniche…

GIALLO come il MIELE. Ora entriamo più nel dettaglio: in cosa consiste la presentazione di oggi?

Mariavittoria Delpiano

Mariavittoria Delpiano

Mariavittoria Delpiano, Presidente del progetto, ci ha delinaeto le fasi iniziali del progetto
La vetrina di EXPO, attraverso la collaborazione di Coltiretti Alessandria, è l’anello di congiunzione tra la lezione frontale e l’opportunità di conoscere il territorio, le tradizioni contadine e artigiane,  riscoprire e salvaguardare i prodotti tipici locali nell’ottica di un’approfondita conoscenza di ciò che offre il territorio. Il coinvolgimento dell’Apicoltura Giuseppe Pitarresi, così come quella degli esperti dell’Azienda Agricola di Anton Vailati di Montaldeo, ha creato il presupposto per concretizzare tutto ciò.

Arriva Peppe Zullo l’Ambasciatore della Puglia all’Expo e nel mondo. Per tutto il mese di maggio ha spopolato con la sua Parmigiana di Borragine nel ristorante di Eataly… Peppe è un amico importante,  glielo presento.

Buon giorno.
Lieta della conoscenza.

Peppe Zullo Chef Ambasciatore di Puglia al Padiglione Expo della Coldiretti

Peppe Zullo Chef Ambasciatore di Puglia al Padiglione Expo della Coldiretti

 

 

Peppe Zullo, cuoco italiano di Orsara di Puglia, ha consacrato alla filosofia del “simple food for intelligent people” tutta la sua attività facendo di Villa Jamele il primo ristorante nell’orto d’Italia e ha tenuto lezioni all’Università di Foggia dove ha spiegato le tappe che lo hanno portato a creare la sua scuola per una buona alimentazione ma Peppe è di fretta, deve andare…  ma anche lui è un apicultore e sicuramente sarà ben felice di dare il suo appoggio a Giallo come il Miele.

 

 

 

 

 

 

 

DSC_0155Giallo come il Miele:
La presentazione  sta per iniziare. L’affluenza è tale che decidiamo di occupare subito due poltroncine in prima fila. Ultimi ritocchi alla scenografia, sistemazione per i più piccoli spettatori e via. Conduce la dott.ssa Ilaria Lombardi e subito è coinvolta  l’Associazione “Amici ed ex Allievi del Liceo Scientifico Galileo Galilei di Alessandria”. La domanda è la stessa perchè la curiosità di come possa un’associazione di un liceo avere qualcosa in comune con il miele è sempre uguale. Stemperata questa fase iniziale, le domande  all’apicultore Giuseppe Pitarresi, mirate ed essenziali, introducono all’argomento. Le risposte, meticolose, aprono scenari sconosciuti sul mondo ordinato e meraviglioso delle api. La degustazione, condotta da Giulia Pitarresi, di piccole porzioni di  mieli di vari aromi è stupefacente. I piccoli e il più piccolino, due anni e mezzo, fanno da assaggiatori e, chiamati a rispondere alla semplice domanda “ti piace”, con sincerità qualcuno esprime anche il suo dissenso. Si può dire che non piace ed essere simpatici, anzi molto simpatici!

Presidente Mariavittoria Delpiano quali sono le aspettive che vi siete dati per il progetto GIALLO come il MIELE?

In effetti sono molti. Trattandosi di un progetto rivolto alle scuole, non dimentichiamocelo, in prima analisi l’attenzione è focalizzata sulla ricerca storica e gastronomica, in seconda incentivare l’uso delle teconologie in dotazione alle scuole. Se ritiene possiamo parlarne nello specifico…

Pad. Gran Bretagna - Expo 2015Va bene, i nostri lettori sono interessati alle nuove tecnologie ma nel rispetto delle tradizioni, se possibile.  

…si avvicina la dott.ssa Luisa Bo che con fare fra il misterioso e il divertito ci invita a visitare il padiglione della Gran Bretagna… molto “mieloso”. ok ci prendiamo qualche attimo di riposo, un bicchier d’acqua, un buon caffé e ancora qua a parlare di GIALLO come il MIELE.

Giuseppe Danielli

Leggi Anche
Scrivi un commento