Eurozona: Eurostat, inflazione al 3,6%

L’inflazione annua dell’eurozona sale al 3,6% a marzo contro il 3,3% registrato a febbraio, è quanto rileva Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione Europea.

Nell’Ue a 27 Stati membri il tasso di inflazione e’ stato invece del 3,8% a marzo contro il 3,5% di febbraio. In Italia, il dato annuale armonizzato nel mese di marzo ha registrato un 3,6%,
esattamente lo stesso valore della media di Eurolandia, mentre su base mensile rispetto a febbraio si attesta all’1,6%. Tra i Paesi della zona euro, la Slovenia registra il tasso più
elevato con 6,6%, seguita da Spagna (4,6%), Lussemburgo, (4,4%) e Cipro (4,4%).

I Paesi dell’eurozona con l’inflazione più bassa a marzo sono invece Olanda (1,9%), Portogallo (3,1%), Germania (3,3%), Francia (3,5%), Austria (3,5%) e Italia (3,6%). Sempre secondo
Eurostat, le principali componenti che hanno presentato i tassi annuali più elevati a marzo sono istruzione (9,6%), alimenti (6,2%) e trasporti (5,6%). I tassi annuali più bassi
si sono invece registrati nelle comunicazioni (-1,5%), tempo libero e cultura (0,6%) e abbigliamento (1,0%).

Leggi Anche
Scrivi un commento