Esporre le madri ai microbi diminuisce le allergie dei bambini

Esporre le madri ai microbi diminuisce le allergie dei bambini

I microbi, da nemici, possono diventare alleati della salute. Esporre le madri in gravidanza ad essi, diminuisce le future allergie dei bambini.

A dirlo, una ricerca della Phillips-University di Marburg (Germania), diretta dal dr. Harald Renz e pubblicata dal “Journal of Experimental Medicine”.

Il team del dottor Renz ha lavorato con alcuni topi da laboratorio incinti. Alle femmine gravide sono stati fatti inalare microbi ambientali; tale processo ha provocato in esse un aumentata
espressione dei recettori “Toll-like” (TLR) e una produzione di molecole immunitarie chiamate citochine.

Gli scienziati fanno notare come i TLR materni siano essenziali per la trasmissione delle immunità alla prole, anche se il modo in cui si traducano in segnali di resistenza alle allergie
non è ancora noto. Inoltre, va approfondito anche se si traducano in segnali di resistenza alle allergie non è ancora noto.

Ciò detto, il dottor Renz e collaboratori si dichiarano seguaci della teoria che ritiene l’aumento di allergie (alimentari e non) dovuto all’eccesso di igiene cui sono sottoposti i
bambini.

A controprova di questo, il fatto che i bambini delle zone rurali siano meno soggetti a tali problemi. Tale immunità, concludono gli studiosi, è dovuta alla maggiore esposizione
ai microbi delle donne incinte.

Il dottor Renz ritiene allora che tale scoperta potrebbe condurre allo sviluppo di nuovi metodi per prevenire le allergie nelle persone.

LINK alla ricerca

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento