Emergenza rifiuti: De Gennaro è già la lavoro

Dopo un’altra notte di tensione ed incidenti a Pianura (Napoli) per le cataste di rifiuti incendiate ed i blocchi stradali, il comandante Gianni De Gennaro ha preso possesso del suo ruolo di
supercommissario ed ha incontrato in mattinata il prefetto Alessandro Pansa per valutare quali strategie possano chiudere l’emergenza.

Il Ministro dell’Interno Giuliano Amato, intanto, ha espresso apprezzamento per l’operato delle forze di polizia che stanno «facendo un lavoro straordinario in condizioni molto
difficili». Ma la Coldiretti ha già annunciato che i danni provocati all’immagine della regione sono «incalcolabili per le imprese«: «Arrivano disdette negli
agriturismi e nelle forniture di prodotti agroalimentari che giungono dall’Italia e dall’estero » ha reso noto la Coldiretti – La perdita stimata è del 30%».
La protesta al quartiere di Pianura contro l’apertura di una discarica, infatti, si protrae ormai da quasi quindici giorni, ma il questore del capoluogo campano, Oscar Fiorolli, ha dichiarato
ai cronisti di aver «agito con equilibrio proprio per non creare ulteriori problemi» in una zona in cui è in atto «una forma di guerriglia».

«Ritengo di aver fatto comunque con tutti gli uomini della polizia di Stato quello che dovevamo fare » ha continuato Fiorolli – Poi si potrà fare ancora di più. Non mi
sento sconfitto, perchè più tempo passa, più le soluzioni si trovano».
In merito alle possibilità che De Gennaro riesca a risolvere la situazione, infine, il questore ha annunciato: «Io sono convinto che ce la farà».

Leggi Anche
Scrivi un commento