Emergenza rifiuti: aumenta la tensione in Campania

Ancora roghi e proteste nel Napoletano, la notte scorsa sono stati oltre sessanta gli interventi dei Vigili del fuoco: Sant’Antimo, Torre Annunziata, Castellammare di Stabia ma anche Cercola,
Afragola, i quartieri della periferia di Napoli le aree più colpite.
Tantissime anche le segnalazioni arrivate ai vigili del fuoco da parte di cittadini esasperati dai grossi cumuli, mini-discariche, che ormai bloccano gli ingressi delle abitazioni e intere
strade.

Protesta a Pianura – Intanto non cessa la protesta a Pianura, dove i cittadini temono che dopo circa dieci anni venga riaperta la discarica, mentre c’e’ attesa, a Giugliano, per la
chiusura definitiva del sito di stoccaggio di Taverna del Re.

Leggi Anche
Scrivi un commento