Differenziata: si rinnova la convenzione tra Provincia di Biella e Cosrab

Biella, 24 Dicembre 2007 – Un milione di euro in 2 anni per incrementare la raccolta differenziata, è il contenuto della convenzione tra Provincia e Cosrab, che cura
l’organizzazione del sistema integrato di gestione dei rifiuti urbani.

Un accordo che si rinnova anche per l’anno prossimo e le cui iniziative prenderanno un nuovo impulso, da gennaio, con una campagna promozionale per sensibilizzare maggiormente i cittadini su
questo tema. Che l’assessore provinciale all’ambiente Davide Bazzini definisce «cruciale per la salvaguardia del nostro benessere. Questa amministrazione ha puntato da subito sulla
differenziata come modalità cardine con cui organizzare la gestione dei rifiuti. Gli altri metodi di smaltimento rimagono comunque secondari. Insieme alle politiche a sostegno delle
energie alternative e delle fonti rinnovabili, il capitolo dello smaltimento sostenibile dei rifiuti è centrale nelle nostre strategie per l’ambiente».

Gli obiettivi della Provincia in materia sono «ambiziosi ma sappiamo di poterli centrare: sulla base dei dati attuali ci siamo prpoposti di raggiungere almeno il 50 per cento di
differenziata entro il 2009 e almeno il 65 per cento entro il 2012» spiega Bazzini.

La convenzione punta a completare il sistema integrato di smaltimento e di riutilizzo dei rifiuti urbani del Biellese, ottimizzando la gestione dei rifiuti, riutilizzando le risorse e, in tal
modo, abbattendo il loro impatto ambientale. Obiettivi che la Provincia si propone di condividere con gli altri soggetti cui è delegata la programmazione delle politiche di gestione dei
rifiuti.

L’intesa è stata sottoscritta tra la Provincia e il Cosrab nel gennaio scorso.

Leggi Anche
Scrivi un commento