Eataly New York, novembre è il mese della cucina umbra

Eataly New York, novembre è il mese della cucina umbra

Diciotto aziende, capaci di attirare circa 50 milioni di turisti.

Oscar Farinetti, di Eataly, e Catiuscia Marini, presidente della Regione, sfruttano Eataly New York per
promuovere la cucina dell’Umbria. Per tutto il mese di novembre, tale spazio ospiterà il meglio della regione, dal tartufo, all’olio ai formaggi ai prodotti meno conosciuti.

Il ristorante all’interno proporrà piatti locali, con chef ed addetti ai lavori che offriranno spiegazioni e consigli.

E poi, i momenti speciali: cene tematiche, laboratori del gusto, degustazioni dirette dai produttori.

Secondo Marini, l’iniziativa vuole creare “Una fitta rete di sostegno alle aziende partecipanti per coadiuvarle in un mercato dalle rigide restrizioni come quello statunitense. Grazie
all’impegno delle Camere di Commercio, del Centro Estero dell’Umbria e di Confindustria, abbiamo offerto un’opportunità di promozione del nostro territorio e dei prodotti Made in Umbria.
Uno stimolo importante per sostenere l’export e per rendere il turista e i gourmet pienamente consapevoli di tutto quello che la nostra terra ha da offrire”.

Per Farinetti, compito di Eataly è far conoscere la cucina italiana, “Ma non esiste cucina italiana senza la cucina regionale”, perciò ” Novembre sarà il mese dell’Umbria”.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento