Podolica contro Piemontese. Ad Eataly è guerra di carne

Podolica contro Piemontese. Ad Eataly è guerra di carne

La carne piemontese sfida la carne podolica, della Calabria. E’ quanto avvenuto venerdì 12 a Roma, dove Eataly ha promosso “A cena col Professore”, serata culinaria e di confronto fra
tradizioni della Penisola.

A fare da anfitrioni, tre maestri del settore. Pietro Lecce, chef della Tavernetta di Camigliatello, ha deciso il menu.

Silvio Greco è buongustaio, biologo marino e responsabile Ambiente di Slow Food Italia. A lui il compito di condurre il dibattito su alimentazione e rispetto dell’ambiente.

Infine, Vincenzo Brunetti, è un allevatore calabrese, esperto delle dinamiche, delle potenzialità e della difficoltà del settore.

Detto questo, parte del leone per le pietanze: Caciocavallo podolico con carne piemontese battuta al coltello. Di seguito, Ferretti al ragù di podolica con ricotta affumicata e cipolla
di Tropea croccante.

Poi, “Gradisca” coscia di manzo piemontese marinata al the e miele d’Acacia e Braciola “acciata” di vitello podolico su purea di patata silana IGP e formaggio podolico.

Il tutto, con il vino Cesanese del Piglio dell’azienda Casale Ioria.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento