Dalla soia il super adiuvante per vaccini

Dalla soia il super adiuvante per vaccini

Realizzare vaccini più potenti; non tanto lavorando sul vaccino in sé ma sul coadiuvante, la sostanza che favorisce la risposta immunitaria se combinata ad esso.

E’ quanto emerge da una ricerca della Oregon State University pubblicata da “Journal of Controlled Release”.

Gli scienziati affermano infatti di aver realizzato con delle nanoparticelle di lecitina di soia, un super adiuvante capace di provocare una risposta del sistema immunitario 6 volte superiore
agli adiuvanti odierni. Oltre alla potenza, l’adiuvante alla soia sarebbe inoltre meglio tollerato delle sostanze oggi utilizzate, come l’idrossido di alluminio o l’allume.
Per ora, i test clinici effettuati su cavie animali hanno dato esito positivo. Ora, è quindi il turno della sperimentazione su esseri umani, ma i ricercatori si dicono ottimisti. Il
dottor Zhengrong Cui, assistente professore della OSU Farmaceutici, ha affermato: “In molti casi, per poter fare progressi con lo sviluppo di vaccini abbiamo bisogno di nuovi coadiuvanti. Il
materiale deve essere sicuro, e la lecitina è un prodotto alimentare di uso comune già ampiamente utilizzato nel settore farmaceutico”.

La speranza ultima dell’Oregon University è che il loro prodotto possa fungere da vettore universale per tutti i tipi di vaccini.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento