Dal seme alla lampadina: La Green Economy Made in Italy

Dal seme alla lampadina: La Green Economy Made in Italy

La prima energia elettrica ottenuta da fonti rinnovabili realizzate al cento per cento nei campi italiani con l’unico progetto Made in Italy “dal seme alla lampadina” di interesse nazionale, che
ha avuto il via libera con decreto del ministero delle politiche agricole, sarà al centro della sesta edizione del Forum internazionale “Green economy” organizzato da Coldiretti e Studio
Ambrosetti venerdì prossimo a Venezia.    

Ne dà notizia Coldiretti, nel sottolineare che il disastro provocato dalla marea nera fuoriuscita dalla piattaforma di estrazione di petrolio nel golfo del Messico, spinge verso la ricerca
di nuove soluzioni su come sostenere la produzione di energia pulita necessaria per lo sviluppo in modo compatibile con l’ambiente. L’Italia si pone all’avanguardia con la prima filiera agro
energetica italiana che vede come promotori la Coldiretti, Consorzi Agrari d’Italia e il gruppo Maccaferri.   

Al Forum interviene il ministro delle politiche agricole Giancarlo Galan e partecipano, tra gli altri, Ermete Realacci, responsabile Green Economy del Partito Democratico, Gianni Silvestrini,
direttore scientifico Kyoto Club, Francesco Starace, presidente Enel Green Power, Rodolfo Ortolani, direttore Unicredit Banca. I lavori saranno aperti dal presidente della Regione Veneto Luca
Zaia e conclusi dal presidente della Coldiretti Sergio Marini. 

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento