Cresce la paura dei tedeschi per l'inflazione

Sempre più tedeschi si preoccupano del carovita. Malgrado gli ultimi buoni dati sulla disoccupazione, il timore di scivolare verso la povertà si acuisce, segnala la
società di ricerche GfK.

Per il 37% dei duemila intervistati, l’aumento dei prezzi è infatti il principale problema della nazione; era solo il18% nel 2007.

C’entrano sicuramente i dati sull’inflazione, salita al 3,3% a giugno, ma la “colpa” e’ soprattutto della tv, dice una ricerca del politecnico di Zurigo (ETH), secondo cui in Germania la tv ha
un enorme potere in questo senso. I consumatori, dicono gli studiosi, si basano più sulla percezione che su analisi e comparazioni.

Guardano la tv, che però non approfondisce certi temi: in pochi secondi parla del carogreggio, dei prezzi alimentari in ascesa, di scenari preoccupanti, e nello spettatore il
disagio aumenta.

Leggi Anche
Scrivi un commento