Confesercenti-Fiepet: nonostante il Covid, la solidarietà non si ferma

Confesercenti-Fiepet: nonostante il Covid, la solidarietà non si ferma

Confesercenti-Fiepet, donati 6.500 pasti caldi alla Comunità di Sant’Egidio a Napoli, Roma e Milano

Nonostante la crisi in atto nel settore e le migliaia d’imprese con le serrande abbassate, la solidarietà non chiude e l’Associazione si è messa a fianco delle persone in difficoltà, ancor più provate dall’emergenza coronavirus. Un segnale concreto di solidarietà che domani 24 dicembre a Napoli, Roma e Milano, vedrà distribuite nelle sedi locali della Comunità di Sant’Egidio, oltre 6.500 porzioni di lasagne solidali, prodotte dai ristoratori di Fiepet Confesercenti. E, con il pasto caldo, saranno donate anche 60mila mascherine anti-Covid, omaggio della azienda Esseci Italia srl di Nocera Inferiore (Sa).

Una risposta, quella data dagli iscritti alla Federazione italiana degli esercenti pubblici aderente a Confesercenti, per far sentire  la loro vicinanza alle persone bisognose che, specie negli ultimi tempi, si rivolgono sempre più alla Comunità di Sant’Egidio per un pasto caldo.

«L’emergenza sanitaria ha in molti casi fatto letteralmente esplodere tante situazioni di povertà e marginalità nel nostro Paese», ha detto la presidente nazionale di Confesercenti, Patrizia De Luise. «Confesercenti, attraverso le proprie sedi territoriali, sceglie ancora una volta di non essere indifferente e di donare migliaia di pasti caldi nelle città di Roma, Milano e Napoli. Un gesto di solidarietà sincero e concreto dei nostri imprenditori a favore della Comunità di Sant’Egidio, da sempre in prima linea nell’assistenza di chi è in difficoltà».

Per informazioni e per assistere alla consegna: Napoli – Dario Sarnatario 339 3149235 – Massimo D’Alessandro 331 7765932; Roma – Claudio Pica 335 6935652;Milano – Daniela Seu 351 8239530

Leggi Anche
Scrivi un commento