Confagricoltura: 50 calorie di meno al giorno con una tazza di latte a colazione

Confagricoltura: 50 calorie di meno al giorno con una tazza di latte a colazione

Basta bere una bella tazza di latte a colazione per arrivare a mezzogiorno senza dover cedere a pericolose tentazioni alimentari di mezza mattinata, dando quindi un taglio netto al consumo
giornaliero di calorie. Lo rimarca Confagricoltura in riferimento uno studio di ricercatori australiani pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, autorevole rivista medica, in cui
si sostiene l’importanza del latte nelle diete alimentari.

Una tazza di latte, infatti, apporta circa il 16 per cento della razione giornaliera raccomandata di proteine. E, quello che importante, è che la corposità del prodotto ed il suo
gusto sapido accentuano il senso di sazietà.

Scegliere cibi sazianti è un elemento importante per garantire il successo di una dieta dimagrante o di mantenimento, come sostengono gli autori dello studio australiano, e a volte
bastano piccoli accorgimenti e l’utilizzo delle eccellenze alimentari offerte dal territorio per avere grandi risultati.

Una riduzione di sole 50 calorie al giorno, come quella ottenibile bevendo latte a colazione, riesce a fare la differenza, considerato che l’eccesso di sole di 100 calorie, è sufficiente
a produrre un aumento di peso di un chilo in un anno.

Commentando la notizia e facendo propria la sottolineatura di Carlo Cannella, presidente dell’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, Confagricoltura evidenzia come
queste caratteristiche e proprietà alimentari siano più accentuate nel latte di alta qualità.

Leggi Anche
Scrivi un commento