Come cambiano i ristoranti nei casinò: il caso Mayfair Supper Club e Baton Rouge

Come cambiano i ristoranti nei casinò: il caso Mayfair Supper Club e Baton Rouge

Come cambiano i ristoranti nei casinò: il caso Mayfair Supper Club e Baton Rouge

Le case da gioco sono sempre meno frequentate e i bilanci delle società che le gestiscono spesso sono in rosso, come dimostra il fallimento del Casinò di Campione d’Italia nel 2018 e la difficile situazione finanziaria del Casinò di Sain Vincent

 

I casinò sono stati nei decenni scorsi gli ambienti eleganti e raffinati in cui l’alta società trascorreva le serate dedicandosi al gioco ed intrattenendo relazioni di alto livello. Personaggi del jet set internazionale, attori famosi e ricchi imprenditori si davano appuntamento nelle case da gioco più prestigiose del mondo per un giro di roulette oppure una mano di poker.
Oggi quei tempi sono solo un ricordo e i casinò hanno un’immagine molto più appannata. Le case da gioco sono sempre meno frequentate e i bilanci delle società che le gestiscono spesso sono in rosso, come dimostra il fallimento del Casinò di Campione d’Italia nel 2018 e la difficile situazione finanziaria del Casinò di Sain Vincent, solo per restare in Italia.

Dalla crisi un’opportunità di cambiamento

Ma la crisi può diventare anche un’opportunità. Rinnovandosi e cambiando la formula è possibile rendersi attraenti verso nuove fasce di potenziali clienti. Per i casinò questo significa avere un’offerta a 360 gradi in cui il gioco è solo una delle possibilità, ma c’è anche molto altro: all’estero viene già fatto da anni e il successo ottenuto sembra confermare che questa sembra essere la strada giusta.
Ad esempio l’offerta può venire arricchita con attività sportive, turismo nelle zone vicine al casinò, opportunità di divertimento per tutta la famiglia e ristorazione di alto livello. Proprio quest’ultima rappresenta una delle più interessanti opportunità.

La ristorazione nei casinò si trasforma

Se una volta il ristorante del casinò aveva semplicemente la funzione di servire un pasto ai clienti tra una giocata e l’altra – per intenderci come i ristoranti turistici o i fast food – oggi si sta trasformando in un’attrattiva a se stante, in grado di soddisfare anche i palati più sopraffini.
Il trend che si rivela maggiormente di successo in questo momento è quello di puntare sulla ristorazione di alto o altissimo livello. Chef stellati che offrono piatti raffinati, vini pregiati ed un servizio impeccabile all’interno di un locale elegante. In tutto il mondo numerosi casinò stanno introducendo ristoranti di questo tipo e il successo sembra dare loro ragione. In questo articolo analizzeremo due casi di successo internazionali.

La formula che ha cambiato i casinò di Baton Rouge

La città di Baton Rouge è la capitale della Louisiana, ma è anche una delle mete preferite dagli amanti del gioco all’interno dello stato. Sono infatti presenti diversi casinò che recentemente hanno intrapreso un processo di profondo rinnovamento, che continuerà nei prossimi anni; in particolare le seguenti case da gioco:
– L’Auberge Casino & Hotel;
– Hollywood Casino;
– Belle of Baton Rouge Casino & Hotel.

Una delle novità che sono state introdotte riguarda proprio la ristorazione, con l’intento di creare un’offerta più ampia che oltre al gioco comprenda anche il buon cibo e il divertimento in generale.
Nel novembre 2020 L’Auberge ha aperto il Red Lotus Asian Kitchen, un raffinato ristorante che porta in tavola i piatti della cucina vietnamita e pan-asiatica. Anche il Belle of Baton Rouge svolgerà una importante riqualificazione a seguito dell’acquisizione da parte di una nuova proprietà e non mancheranno diversi ristoranti completamente rinnovati.
Infine, l’Hollywood Casino ha deciso di introdurre nuove opzioni per quanto riguarda il food & beverage. Nel febbraio del 2022 la casa da gioco ha in programma di aprire il Big Chicken, un ristorante di pollo appartenente alla catena fast-casual fondata dall’ex campione di basket Shaquille O’Neal, che ha molto seguito tra la comunità locale. La struttura inaugurerà anche uno “sports bar” che insieme al ristorante andranno a sostituire il precedente locale a buffet.

The Mayfair Supper Club

Nella capitale mondiale del gioco hanno capito da un pezzo che un’offerta completa di servizi ed intrattenimento è importante almeno quanto il gioco in sé e la ristorazione gioca un ruolo fondamentale. E in questo contesto il celebre Bellagio Resort, sulla Strip di Las Vegas, ha da poco inaugurato un locale che promette di ridefinire il concetto stesso di ristorazione: The Mayfair Supper Club.
“Non è un ristorante e nemmeno un club, è un luogo dove la cena è solo l’inizio. Vogliamo che le persone vengano e provino un’esperienza” ha dichiarato Dominique Bertolone, vice presidente della food-and-beverage strategy della MGM, la compagnia che gestisce il resort.
Al The Mayfair Supper Club vengono serviti raffinati piatti della cucina internazionale e sono previste sempre performance musicali dal vivo.
Quale modo migliore per iniziare una serata a Las Vegas?

Scrivi un commento