Coldiretti Toscana: premi PAC in liquidazione

Coldiretti Toscana: premi PAC in liquidazione


Una ventata di ossigeno per le imprese agricole toscane, alle quali dal prossimo 16 ottobre, potrà essere liquidato il 70 per cento dei premi disaccoppiati della Pac (Politica Agricola
Comunitaria). A dare liquidità alle imprese agricole, attraversate da un periodo di difficoltà dovute alla crisi e a prezzi che spesso non bastano a coprire i costi di produzione,
è la decisione dell’Italia   di usufruire dell’opportunità, offerta agli stati membri della Ce: un provvedimento annunciato dal commissario europeo all’agricoltura,
Fischer Boel, lo scorso anno, in occasione del Forum di Coldiretti a Bruxelles.

In Toscana, sulle 48.742 aziende che hanno presentato la domanda unica, saranno 35.0 00 le aziende a beneficiare dell’anticipo per un contributo complessivo di oltre 80 milioni di euro.
In seguito ai pressanti interventi di sensibilizzazione di Coldiretti, la Regione ha deciso di integrare con risorse proprie, i fondi messi a disposizione dal Ministero che, fino ad oggi, ha
assegnato alla Toscana poco meno di 67 milioni di euro, a fronte dei 90 milioni chiesti da Artea. Questo significa che per raggiungere l’importo necessario per saldare tutte le anticipazioni, che
Artea decreterà entro il 16 ottobre, la Regione sborserà più di 11 milioni di euro. L’anticipo sarà erogato anche alle aziende sottoposte a controllo.

Leggi Anche
Scrivi un commento