Coldiretti: Tassare il cibo spazzatura? Buona idea!

Coldiretti: Tassare il cibo spazzatura? Buona idea!

Roma – Combattere il consumo dei cibi spazzatura è importante e un’eventuale tassa sul ‘junk food’, in Italia, potrebbe essere utilizzata anche per sostenere il consumo di frutta e
verdura. Lo sottolinea la Coldiretti in riferimento a un sondaggio negli Usa a favore della tassa cui cibi spazzatura, riportato oggi dal Los Angeles Times, ricordando che anche un terzo dei
ragazzi italiani è obeso o in soprappeso, per effetto soprattutto del progressivo abbandono dei principi della dieta mediterranea.

In Italia, ricorda l’organizzazione, su 5 milioni di obesi 800 mila sono affetti da obesità grave e le spese socio-sanitarie italiane per l’obesità sono stimate in circa 23 miliardi
di euro annui, per più del 60% dovute all’incremento della spesa farmaceutica e ai ricoveri ospedalieri.   

La principale causa dell’obesità individuata dagli esperti, sottolinea l’organizzazione, è nel minor esercizio fisico e nel consumo di cibi grassi e ricchi di zucchero come le
bibite gassate e per questo “occorre intervenire nelle case e nelle scuole con una maggiore attenzione ai menu anche delle mense dove deve essere garantita la presenza di cibi sani come i
prodotti tradizionali e la frutta e verdura locale che troppo spesso mancano dalle tavole delle giovani generazioni”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento