Cina: ecco Lin Tianzhuan, l’uomo scoglio

Cina: ecco Lin Tianzhuan, l’uomo scoglio

In Cina, il caso di Lin Tianzhuan sta destando la curiosità e l’interesse di medici e specialisti vari.

Lin, un uomo di 38 anni, ha il corpo ricoperto da una sostanza dura e poco flessibile, simile alla pietra o al rivestimento di alcune creature marine, tanto da avergli fatto guadagnare il
soprannome di “uomo corallo” o “uomo scoglio”.

La malattia ha colpito Lin all’età di 13 anni, ad iniziare dai piedi e dalle mani, per poi estendersi su tutto il corpo.

“Sono cresciuti e cresciuti e in poco tempo hanno ricoperto le braccia e le gambe, fino alla nuca. con il tempo le mie ‘conchiglie’ si sono fatte sempre più spesse tanto che non potevo
più piegare i miei arti…era come se stessi diventando di pietra ed era terrificante” spiega l’uomo, che si era rassegnato ad una vita da eremita volontario, data la difficoltà
(e la vergogna) che la malattia gli provocava.

Ma oggi Lin Tianzhuan ha una speranza: la sua malattia, che si era dimostrata resistente a creme e farmaci, sta recedendo da quando il soggetto ha iniziato un ciclo di radioterapia. Forse, per
Lin la normalità è vicina.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Commento ( 1 )
  1. nadal giuseppe
    15 Agosto 2016 at 2:31 pm

    Vorrei sappere.ce una relazione fra luomo albero di giacarda?e che legame ce fra luomo scoglio??

Scrivi un commento