Cicolella: l'azienda incontra i sindacati

È stata convocata per il prossimo 5 giugno la prima riunione del coordinamento nazionale dei delegati del gruppo Ciccolella, istituito con l’accordo stipulato da Uila-Uil e Fai-Cisl il
17 dicembre scorso.

Ne dà notizia una nota dell’azienda che precisa che nell’occasione saranno fornite ai delegati ed alle organizzazioni sindacali informazioni sui programmi di sviluppo del gruppo, sulle
stabilizzazioni dei rapporti di lavoro, sugli inquadramenti professionali e sulle misure adottate in materia di sicurezza.

«A noi risultano già instaurati rapporti di lavoro a tempo indeterminato per 410 operai e per 40 impiegati» ha dichiarato Pasquale Papiccio, segretario nazionale della
Uila-Uil. «Un risultato straordinario che dimostra come solo relazioni sindacali corrette e partecipative portano risultati concreti e positivi per i lavoratori. Chi invece preferisce
sollevare polveroni, basati su notizie infondate ed accuse calunniose, semina soltanto vento ed è destinato a raccogliere tempesta».

«Nella riunione del 5 giugno – ha proseguito Papiccio – affronteremo anche la problematica degli orari di lavoro e della struttura del premio per obiettivi, che erogherà ai
lavoratori 900 euro per il 2008 e 1.100 euro per il 2009».

Leggi Anche
Scrivi un commento