Celebrati i 10 anni del consorzio industriale Acilia-Dragona

Oggi, nel corso di una conferenza sono stati celebrati i primi 10 anni del Comprensorio Industriale Artigianale Acilia-Dragona, il Consorzio nasce nel 1972 su un’area di 44 ettari ma la sua
attività ha subìto una vera e propria impennata solo dal 1997, anno in cui cambia configurazione giuridica e, grazie anche al supporto della Federlazio, ottiene in pochi anni un
incremento delle aziende pari al 98% e del 147% per ciò che riguarda i dipendenti (dati incremento 1999/2006).

Oggi infatti il Consorzio Industriale di Acilia-Dragona può contare su 89 aziende con oltre 2000 dipendenti e un fatturato di circa 400 milioni di euro.

Nel corso dell’incontro sono stati premiate con una targa tutte quelle aziende che hanno partecipato alla costituzione del Consorzio e che hanno contribuito negli anni a raggiungere i numeri
che oggi lo contraddistinguono. Le targhe sono state consegnate dalle personalità intervenute alla conferenza. Presenti, tra gli altri, l’Assessore alle Piccole e Medie Imprese della
Regione Lazio Francesco De Angelis, l’Assessore regionale all’Agricoltura Daniela Valentini, il Vicepresidente del Consiglio regionale Bruno Prestagiovanni, l’Assessore alle Attività
Produttive della Provincia di Roma Bruno Manzi, l’Assessore al Patrimonio del Comune di Roma Claudio Minelli, il Presidente della Commissione Attività Produttive del Comune di Roma
Roberto Giulioli, gli On.li Francesco Saponaro, Francesco Cioffarelli, il presidente della Federlazio Massimo Tabacchiera e molti altri.

“Il traguardo che festeggiamo oggi – ha dichiarato il Presidente del Consorzio, Ferdinando Biancavilla – può essere l’occasione per rivisitare le normative che regolamentano il
Consorzio, adeguandole per una ulteriore fase di rilancio. I risultati eccellenti ottenuti in questi anni saranno per noi uno stimolo a crescere ancora”.

Leggi Anche
Scrivi un commento