Carpenè Malvolti, cinque giorni da protagonista a Vinitaly

Conegliano – Si alza il sipario sulla 42° edizione di Vinitaly e Carpenè Malvolti si prepara ad essere protagonista con un programma ricco di iniziative per
festeggiare i 140 anni da protagonista della spumantistica italiana di qualità, dal 3 al 7 aprile, cinque giorni spumeggianti allo stand Carpenè (padiglione 5,
stand B5) all’insegna di degustazioni, approfondimenti culturali, momenti golosi, e premiazioni.

Ad aprire «col botto» l’edizione 2008 di Vinitaly (Verona dal 3 al 7 aprile) e brindare a quattro generazioni che hanno saputo rimanere leader nella produzione del Prosecco DOC di
Conegliano e Valdobbiadene, ci sarà la presentazione in esclusiva, giovedì 3 aprile alle ore 14, dell’ultimo nato di casa Carpené per L’Arte
Spumantistica
, uno spumante prodotto con un vitigno mai spumantizzato prima, tenuto a battesimo da una madrina d’eccezione come Lady Drink 2007, al secolo Patrizia Maniero e da Camilla
Nata inviata di Festa Italiana di Rai Uno. In contemporanea un altro evento importante per la casa spumantistica di Conegliano, ossia la presentazione del nuovo libro della collana
Genius Loci,
sulla storia della Carpenè Malvolti «1868 Antonio Carpené del Prosecco Spumante DOC e di altre invenzioni» con testi di Maurizio
Giusto e Michele Ghedin. Ad allietare ulteriormente questi momenti conviviali, i finger foods di Marco Boscarato, chef del Ristorante Trattoria Dell’Amelia di Mestre.

Venerdì 4 aprile a partire dalle 14, L’Arte Spumantistica Carpené Malvolti è ancora protagonista con il Rosè Brut e Kerner Brut che accompagneranno
gli assaggi di Prosciutto Berico Euganeo del Prosciuttificio Crosare, presentato per l’occasione dal vicepresidente del consorzio Gian Antonio Visentin. A seguire, l’iniziativa
«CM gioca con i sommelier AIS e FISAR», in cui i primi 50 sommelier che visiteranno lo stand e avranno risposto correttamente a una scheda con tre domande, verrà consegnata
in omaggio una bottiglia del nuovo nato.

Ancora omaggio all’Arte Spumantistica sabato 5 aprile alle 14, con la degustazione in abbinamento alle Ostriche di Orbetello, fornite da Orbetello Pesca
Lagunare. Appuntamento poi, nel primo pomeriggio con la presentazione del progetto Caffè Pedrocchi e CM al Salone del Libro di Torino 2008, special partners insieme a
Campari.

Domenica 6 aprile alle ore 14, Carpenè Malvolti ospiterà la Giornata del Sommelier Fisar che inizierà con la presentazione della loro
rivista che nel 2008 compie 25 anni, e proseguirà con l’illustrazione dei progetti Divinando e Degustatori Fisar, il tutto corredato da brindisi e torta finale. Ospiti della giornata, i
soci Fisar e i migliori sommelier del terzo livello. A concludere gli eventi della domenica, la seconda edizione del Premio«Arte Spumantistica ai protagonisti della
Comunicazione»,
che quest’anno verrà assegnato a Marcello Masi, vicedirettore del TG2 e direttore delle rubriche Eat Parade e Si Viaggiare. Al vincitore verrà
consegnata una magnum personalizzata della nuova creazione di casa Carpené.

Chiuderanno la kermesse lunedì 7 aprile le prelibatezze preparate da AMIRA: riso con code di scampi e pomodorini Pachino al Prosecco Carpené
Malvolti dalle 12 alle 14, crepes flambate al Brandy e Grappa Carpené Malvolti dalle 14 alle 15.30.

Per ogni giorno di fiera lo stand Carpenè sarà comunque teatro di degustazione di spumanti e distillati della casa, a cura di Romeo Lucchese, Sommelier FISAR. Tali degustazioni
saranno aperte dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 18, da giovedì a lunedì.

Leggi Anche
Scrivi un commento