Buoni scuola Piemonte 2006-07

Torino – Il settore Ragioneria della Regione ha emesso oggi i mandati di pagamento per il «buono scuola» relativi all’anno scolastico 2006-2007, pertanto, espletate tutte le
procedure tecniche di trasmissione dei dati informatici, le famiglie interessate riceveranno a casa nei prossimi giorni gli avvisi di pagamento, dove saranno indicate le modalità per la
riscossione della somma spettante.

L’operazione, che negli scorsi anni avveniva a dicembre, è stata rimandata di un mese per i vincoli imposti dal «patto di stabilità» interno.
«I primi mandati emessi dalla Regione nel 2008 sono quelli per i buoni scuola – commenta l’assessore regionale all’Istruzione, Giovanna Pentenero – Viene così confermato l’impegno
preso con le persone che nei giorni scorsi si sono rivolte ai nostri uffici per chiedere informazioni, alle quali si è appunto risposto che il pagamento sarebbe avvenuto all’inizio del
nuovo anno».

I beneficiari – inseriti nella graduatoria approvata nel luglio scorso e che hanno ricevuto la conferma di assegnazione del contributo tra luglio e settembre – sono 12.315 e riceveranno
complessivamente 15.243.263,21 euro, così suddivisi: 7.543 residenti in provincia di Torino per 9.586.607,45 euro, 1.298 in provincia di Novara per 1.714.180,70 euro, 928 in provincia di
Alessandria per 1.014.172,90 euro, 771 in provincia di Cuneo per 953.621,80 euro, 575 in provincia di Asti per 679.565,65 euro, 548 nella provincia del VCO per 707.777.60 euro, 355 in provincia
di Biella per 338.935,05 euro, 291 in provincia di Vercelli per 230.950,75 euro, mentre altri 11 residenti fuori Piemonte riceveranno 17.472,75 euro.
Chi non ricevesse l’avviso entro il mese di gennaio ed ha diritto al contributo potrà comunque presentarsi in una qualsiasi agenzia Unicredit esibendo codice fiscale e carta di
identità.
Nei prossimi mesi la Regione provvederà all’erogazione del «buono scuola» a coloro per i quali è stato necessario acquisire un supplemento di documentazione.

Leggi Anche
Scrivi un commento