Bruxelles: Lunedì riprenderà la protesta coi trattori

Bruxelles: Lunedì riprenderà la protesta coi trattori

Bruxelles – I ministri dell’agricoltura dell’Ue saranno accolti lunedì a Bruxelles “da alcune migliaia di produttori di latte” che con i loro trattori giungeranno soprattutto da
Francia, Belgio, Olanda, Germania, Lussemburgo per ottenere dall’Ue un impegno concreto contro la crisi del settore in Europa.   

Riuniti nell’European Milk Board (Emb) – in Italia aderiscono l’Associazione dei produttori di latte della Padania – chiedono “una rapida riduzione delle eccedenze di latte ed una
regolamentazione flessibile delle quote”.   

La riunione straordinaria dei ministri dell’agricoltura dell’Ue – per l’Italia il ministro Luca Zaia – si svolgerà sotto forma di colazione informale e, secondo quanto dichiarato dalla
commissaria europea all’agricoltura Mariann Fischer Boel, verrà discussa la crisi del latte sul lungo termine in base ad una road-map su cui lavoreranno un gruppo di esperti ad alto
livello dei 27 stati membri. Bisognerà attendere invece il Consiglio dei ministri Ue del 19 e 20 ottobre a Lussemburgo, per avere dalla Commissione europea le proposte legali sulle misure
in favore del settore già annunciate al Parlamento europeo.    

L’idea del ministro francese Bruno Le Maire è invece quella di avanzare nelle discussioni lunedì a Bruxelles, in base alla lettera di richieste messa a punto da 20 Stati membri (tra
cui l’Italia), per estendere le misure di intervento contro la crisi nella sessione del 19 e 20 ottobre a Lussemburgo. Va detto che anche in quell’occasione nessuna decisione potrà essere
presa dai ministri senza una proposta della Commissione europea.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento