Bruxelles: Buoni risultati per il rapporto “Semplificazione della Pac” per i tagli ai costi della Burocrazia

Bruxelles: Buoni risultati per il rapporto “Semplificazione della Pac” per i tagli ai costi della Burocrazia

Bruxelles – Una gestione della politica agricola europea (Pac) più snella e semplificata che
permetterà un taglio del 25%, entro il 2012, delle pratiche burocratiche per alleggerire una politica che ha superato i 50 anni di vita. Ma anche forti economie di spesa valutate a oltre
300 milioni di euro. Grazie poi ad un più razionale utilizzo delle tecnologie dell’informazione gli stati membri potrebbero ridurre di oltre 400 milioni
di euro
supplementari gli oneri amministrativi per le aziende.   

E’ il bilancio positivo a cui giunge il rapporto sulla ‘semplificazione della Pac‘ approvato oggi dalla Commissione europea su iniziativa della commissaria
all’agricoltura Mariann Fischer Boel. Il documento fa il punto sull’ampio piano d’azione lanciato dal 2005 che ha già permesso di abrogare
centinaia di atti obsoleti, introdurre nuove riforme, migliorare le prassi amministrative e i sistemi informatici.

Tra gli interventi previsti nel programma della Commissione Ue, “la possibilità di un riesame più regolare della legislazione ed eventuali riforme della politica di qualità
dell’Ue, con particolare riguardo alle norme di commercializzazione e al regime delle indicazioni geografiche”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento