Bologna: Sciopero, Dal palco in Piazza Maggiore, intervento di Epifani

Bologna – “Il peggio deve ancora arrivare”. Lo ha detto, parlando dal palco in piazza Maggiore a Bologna, il segretario generale della Cgil Guglielmo Epifani che, riferendosi
alla crisi economica, ha ricordato i 400.000 in cassa integrazione e ha sottolineato come lo sciopero del 50% alla Fiat Mirafiori “dimostri quale forza, dignità e unità
abbiano quei lavoratori nell’affrontare la crisi”. Epifani ha salutato anche i 112 lavoratori della Maserati, presenti in piazza, ai quali non sarà rinnovato il contratto di
lavoro. E ha cominciato il suo discorso esprimendo solidarietà ai sindacati greci riguardo l’uccisione dello studente Alexis Grigoriopoulos, di 15 anni, nei giorni scorsi.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento