Nutrimento & nutriMENTE

Bertolini: «stallo nel governo sul welfare danneggia il Paese»

By Redazione

Roma, 16 Ottobre 2007 – «La situazione di stallo nel Governo sul Welfare danneggia gravemente il Paese, Prodi decide di rinviare qualunque decisione per tentare di rimanere a galla
a dispetto delle divisioni interne ormai insanabili, e nel frattempo la maggioranza, o quello che rimane di lei, perde pezzi fondamentali al Senato».

«I moderati dell’Unione sono stufi del Professore e dei diktat della sinistra radicale e si preparano a fare la festa all’esecutivo. Mi chiedo come si possa continuare a sopportare questa
situazione ridicola ed imbarazzante. Le elezioni sono l’unica soluzione praticabile per liberarsi del peggior governo della storia repubblicana». Lo ha dichiarato Isabella Bertolini, vice
Presidente dei Deputati di Forza Italia.

Forza Italia Giovani – «Con tre mosse il Governo sta truffando i giovani. L’aumento delle aliquote contributive fino al 26% non è per migliori pensioni ma serve per fare
cassa; la totalizzazione è solo un modo per rastrellare maggiori risorse durante le diverse forme di occupazione; il prestito di 600 euro mensili previsto per i giovani durante i periodi
di vuoto contrattuale non è un ammortizzatore sociale ma una forma odiosa di indebitamento.» Lo ha dichiarato Francesco Pasquali, segretario dei Giovani di Forza Italia, che ha
aggiunto: «Inoltre dopo le colazioni e le «merende» a Palazzo Chigi le brutte sorprese per le nuove generazioni sono dietro l’angolo, tanto che il giallo intorno alla clausola
contenuta nel Protocollo per la quale ai giovani sarebbe stata garantita una pensione pari almeno al 60% dell’ultima retribuzione non è stato risolto. Insomma con il Governo Prodi i
giovani si vedono da una parte togliere soldi dalle buste paga, dall’altra aumentare il loro livello di indebitamento.»

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: