Basilicata: La Regione rischia di perdere 80 mln di euro per incapacità di spesa

Basilicata: La Regione rischia di perdere 80 mln di euro per incapacità di spesa

Potenza – “Il 31 dicembre 2010 la Basilicata rischia di perdere 80 milioni di euro di risorse comunitarie destinate al settore dell’agricoltura che, per ‘incapacità di spesa’,
potrebbero tornare all’Unione europea”: lo ha detto stamani, a Potenza, il Presidente della Commissione Agricoltura della Camera, on. Paolo Russo (Pdl).   

Nella conferenza stampa – a cui hanno partecipato anche l’on. Vincenzo Taddei, il sen. Cosimo Latronico e i consiglieri regionali lucani del Pdl – Russo ha sottolineato che “in totale, il rischio
per l’Italia è quello di perdere circa un miliardo e cento milioni di euro stanziati dall’Unione europea per l’attuazione della politica di sviluppo rurale per il periodo 2007-2013”.
  

“Ecco perché – ha spiegato Russo – insieme ai rappresentanti di tutti gli altri partiti, senza alcuna distinzione, abbiamo presentato una proposta di legge (di cui lo stesso Russo è
primo firmatario) affinché queste risorse restino agli agricoltori italiani. Questa proposta, in particolare – ha continuato il Presidente della Commissione agricoltura – prevede che il
Ministero adotti il Programma nazionale di sviluppo rurale, e il connesso piano finanziario, quale sommatoria dei Piani redatti dalla Regioni e dalle Province autonome di Trento e Bolzano, a cui,
comunque resterebbero le competenze”.   

Per Russo, “é chiaro che, in questo momento, l’obiettivo principale sia quello di non disperdere fondi indispensabili per il settore, con la consapevolezza che per l’agricoltura italiana
é necessario non solo spendere, ma soprattutto spendere bene, magari rimodulando piani, bandi e misure. In seguito, ci dovremo occupare di tutte le altre criticità, a cominciare –
ha concluso il parlamentare – dall’accesso al credito, che, soprattutto nelle regioni del Sud, è sempre più difficile”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento