Asti: Wine Street tASTIng, una due giorni di degustazioni “itineranti”

Asti: Wine Street tASTIng, una due giorni di degustazioni “itineranti”

Esaltare il maggio Astigiano attraverso l’incontro tra enogastronomia e centro storico: da quest’idea nasce il “Wine Street tASTIng”, una due giorni di degustazioni “itineranti”.

Il 24 maggio  dalle 19 ed il 25 maggio dalle 11 fino ad esaurimento scorte , Wine Street vuole riportare l’attenzione sul cuore antico della città storico, nell’ambito della manifestazione Vinissage che si svolgerà in contemporanea all’Enofila.

Ad animare vie e piazze ci penseranno le CreATive con un intenso programma di assaggi e iniziative esplorative.

Nei bar e nei ristoranti del centro, da via Testa scendendo fino a piazza Campo del Palio, sabato sera e domenica a pranzo verranno proposte degustazioni di vini locali biologici e piatti tipici, spaziando tra primi piatti, secondi, dolci e altre sfiziosità.

Sono una trentina i locali che hanno aderito all’iniziativa tra bar, ristoranti, pizzerie, enoteche e piadinerie. Ogni esercizio proporrà il suo menù con l’impegno ad offrire almeno un’etichetta di vino bio e naturale.

Sarà allestito un info-point in piazza San Secondo in cui verrà distribuita una mappa cartacea del centro con l’indicazione degli esercizi aderenti. Nello stesso luogo saranno in vendita i bicchieri con tasca, nel caso non fossero già  stati acquistati a Vinissage, che serviranno per le degustazioni.

La novità di quest’anno è la collaborazione con altre associazioni per creare iniziative collaterali: “Asti in cammino” ad esempio, si rivolge a turisti e cittadini invitandoli a partecipare alla prima edizione con quattro itinerari (4 e 10 km) per conoscere e apprezzare sempre di più Asti e le sue vie oltre alla prima collina circostante.

Tre saranno i percorsi nel cuore storico della città, mentre la Nordic Walking  si spingerà fino a Viatosto. Oltre agli istruttori i gruppi saranno accompagnati da guide turistiche aderenti a FederAgit.

Sarà possibile per i visitatori praticare il Nordic Walking o Camminata Nordica con bastoncini, una pratica sportiva che tiene in forma fisica le persone di ogni età, in qualsiasi luogo, città, campagna, mare e montagna.

Tutti i camminatori che aderiranno all’iniziativa riceveranno l’ingresso gratuito a Vinissage, un braccialetto di riconoscimento, bicchiere e taschetta.

SALOTTI E VETRINE ASTIGIANI DI INIZIO ‘900 – Francesca Cavagnino percorrerà un itinerario tra i locali, le pasticcerie e i salotti mondani della città  a cavallo tra ‘800 e ‘900. Un percorso tra antiche botteghe, le chincaglierie, i caffè e i teatri, per scoprire in modo divertente ed intrigante luoghi, storie e racconti della belle epoque astigiana con l’aiuto di filmati proiettati supporti virtuali portatili durante la passeggiata.

CACCIA AL TESORO  di Cool Tour Asti – Anna Cortese e Gianni Giaccone: scoprire la città di Asti.

Attraverso un gioco divertente la splendida città di Asti si svelerà un po’ alla volta. Come veri cercatori per un giorno i partecipanti suddivisi in gruppi  e muniti di una mappa, dovranno mettere in campo spirito di osservazione e le loro conoscenze per risolvere una serie di enigmi che permetteranno loro di raggiungere le varie tappe, girovagando anche tra le botteghe di Apertura Temporanea, e trovare il “tesoro”.

Verrà premiata la squadra che completerà tutto il percorso e decretato il gruppo vincitore. La caccia si concluderà con la premiazione finale. Tutte le partenze dei vari percorsi saranno dall’Enofila – Vinissage.

CRE[AT]IVE  è  una  associazione  culturale  senza  scopo di lucro  tutta  al  femminile, volta  alla valorizzazione   e alla promozione del patrimonio  culturale astigiano. Ne fanno parte rappresentanti di spicco del panorama artistico  e imprenditoriale  della  città: Tiziana Caluisi, Donatella Curletto, Maristella Manfredi, Roberta  Bellesini, Paola Malfatto e Sara Morandi. Attraverso l’incontro sinergico fra strutture private e associazioni culturali, CRE[AT]IVE  mira a potenziare le risorse del territorio.

L’Associazione CRE[AT]IVE crede nell’arte quale insegnamento e crescita: educare all’idea che  l’arte possa far parte del nostro quotidiano diventa un processo possibile e naturale se  si utilizzano un linguaggio e uno spazio accessibili a tutti.

www.creativeasti.com

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento