Arancia rossa, prevenzione contro tumori ed obesità

Arancia rossa, prevenzione contro tumori ed obesità

Simbolo della Sicilia, frutto tra i più amati d’Italia, l’arancia rossa ha diversi effetti benefici, in particolare la capacità di prevenire tumori, obesità e disturbi
collegati.

A dirlo, una ricerca dell’Istituto Mario Negri (Milano), diretta dalla dottoressa Valentina Rosato e pubblicata su “Cancer Causes & Control”.

Gli scienziati sono stati ispirati da indagini precedenti, tutte centrale sull’arancia rossa e sugli antocianine, flavonoidi in essa contenuti e capaci di ridurre l’accumulo di grasso nel
corpo.

Allora, Rosato e colleghi hanno condotto un’indagine revisionale, prendendo in esame diverse ricerche, tutte basate sul confronto tra soggetti sani e malati residenti in Svizzera ed Italia.

In generale, è emerso l’effetto scudo legato al consumo di arance. In particolari, mangiare almeno 4 porzioni a settimana di tali agrumi riduce del 53% il rischi di tumori al cavo orale
ed alla faringe rispetto al consumo scarso, meno di una porzione a settimana.

Inoltre, il bere succo di arancia rossa riduce la presenza di grasso nel fegato, abbassando anche i livelli di trigliceridi e colesterolo plastico.

Sulla ricerca si è espressa la dottoressa Lucilla Titta, studiosa Ieo ed anch’essa attiva nelle indagini sul legame tra arancia e salute umana. Per la dottoressa, gli effetti positivi
individuati sono dovuti ai componenti: in primis i citati flavonoidi, più abbondanti nei frutti di colore scuro, ma anche vitamina C, fibra e carotenoidi

Riguardo poi all’effetto anti obesità, specifica: “Il succo di arancia rossa si conferma in grado di inibire l’accumulo di grasso, come già emerso da uno studio del Dipartimento
di Oncologia sperimentale dello Ieo (tale succo è risultato proteggere dall’obesità causata da una dieta ricca di grassi, modificando il metabolismo delle cellule del tessuto
adiposo).

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento