Antica Masseria dell’Alta Murgia: ad Altamura l’impegno è sempre più F.O.R.T.E.

Antica Masseria dell’Alta Murgia: ad Altamura l’impegno è sempre più F.O.R.T.E.
Bartolomeo Bufi

Bartolomeo Bufi

Altamura, 24.5.2015

Alla direzione  della struttura il nuovo manager Bartolomeo Bufi
L’ANTICA MASSERIA DECOLLA CON LA NUOVA GESTIONE
Giovanni Mercadante

Dopo l’inaugurazione della struttura con la Ministra Stefania Giannini avvenuta nel gennaio 2015,  l’Antica Masseria torna a camminare con le proprie gambe. Questa è la terza gestione dopo quella del noto chef stellato Gianfranco Vissani. Passata al MIUR/Ministero dell’Istruzione-Università e Ricerca,   la Direzione Generale per lo Studente ha siglato un protocollo d’intesa nel maggio 2014 con l’A.I.G./Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù,  consegnando il bene in comodato d’uso gratuito all’A.T.S./Associazione Temporanea di Scopo “Antica Masseria dell’Alta Murgia”, costituita appositamente per la realizzazione del progetto. Dell’Associazione  fanno parte, oltre all’A.I.G., ente capofila, la rete “Più scuola meno mafia” del MIUR e la rete territoriale costituita dagli istituti scolastici “Denora” di Altamura, “De Gemmis” di Terlizzi” e “Lotti” di Andria. L’A.I.G.  è un ente morale fondato nel 1945 che si occupa tra l’altro della gestione degli ostelli per la gioventù: è apolitica, ha carattere sociale, culturale ed assistenziale ed è priva di lucro.

 

Sala ricevimenti

Sala ricevimenti

La struttura tuttavia, s’impegnerà maggiormente sul progetto F.O.R.T.E./Formazione, Orientamento, Reinserimento, Tutorship, Empowerment. I predetti enti sono stati  coinvolti per una sana e corretta gestione del Resort. Gli attori del protocollo hanno stabilito di affidare il complesso ad una persona  di provata esperienza manageriale con un  solido background: Bartolomeo Bufi. Il suo profilo è stato accolto favorevolmente dalle istituzioni interessate. Va detto tuttavia che il suo lavoro al momento è tutto in salita perché dovrà eliminare alcune patine di ruggine createsi durante la precedente conduzione. Il nuovo manager, Bartolomeo Bufi, ha tenuto a precisare che scopo primario della sua gestione è di assicurare occupazione alle varie figure attualmente in forza nel complesso, di cui sei sono state confermate a tempo indeterminato, mentre altre sono a tempo determinato. Finora gli stipendi sono stati pagati dalla sede legale di Roma. Sono stati portati a buon fine numerosi eventi programmati nei mesi scorsi tra cui  ricevimenti, festeggiamenti di comunioni, party, ed altre celebrazioni. Il ristorante funziona regolarmente come pure l’albergo.

Antica Masseria, risotrante

Antica Masseria, risotrante

Con i fornitori tradizionali sono stati ripristinati buoni rapporti commerciali, ristabilendo un clima di fiducia nell’ottica di una migliore collaborazione. La comunità locale inoltre  sta rispondendo positivamente alla nuova gestione. I prezzi praticati sono di mercato, con  qualità prezzo, senza creare concorrenza sleale sia per il servizio di ricevimento che per  il banqueting e la ristorazione. Le stanze dell’albergo vantano un’ottima posizione e sono dotate di ogni confort. I prezzi sono altrettanto competitivi. Le istituzioni locali  hanno dimostrato grande disponibilità nella fase di start-up. La scelta manageriale al momento è orientata al passa-parola, senza clamori pubblicitari, ritenendo che l’esperienza enogastronomica e il principio della accoglienza sono la carta d’identità per riprendersi la propria quota di mercato. Sono in programma pacchetti promozionali destinati a clienti locali e  fuori regione per incoraggiare il turismo territoriale.

 

Giovanni Mercadante
Newsfood.com

 

Vedi anche:

http://www.newsfood.com/anticamasseriadellaltamurgia-riapre-con-il-miur-dopo -il-flop-di-gianfranco-vissani/
20 gen 2015 Riaperta l’Antica Masseria dell’Alta Murgia con l’inaugurazione avvenuta giovedì 15 gennaio 2015. Un gioiello di masseria antica trasformata …
Redazione Newsfood.com
Leggi Anche
Scrivi un commento