Annusare il caffè riduce lo stress

Annusare il caffè riduce lo stress

Le proprietà anti stress del caffè sono contenute più nel suo profumo che nel sapore della bevanda.

Questo è quanto afferma una ricerca del National Institute of Advanced Industrial Science and Technology di Tsukuba, diretta dai professori Yoshinori Masuo e Han-Seok (della Seoul
National University, Corea del Sud) e pubblicata su “Peer-reviewed”.

Gli scienziati hanno eseguito dei test su 30 topi da laboratorio, divisi in 4 gruppi. Il primo gruppo (7 ratti, il gruppo di controllo) ed al secondo (8 ratti, il gruppo di stress) non hanno
ricevuto l’inalazione di aroma di caffè. Gli altri due gruppi (gruppo di caffè e gruppo di caffè più stress) sono stati prima privati del sonno poi sottoposti
all’aroma della bevanda.

Nel cervello di questi ultimi si sono così accumulate proteine ad azione antiossidante, difensori delle cellule nervose in grado di prevenire le lesioni da stress. Inoltre, si è
osservato come i livelli di RNA Messaggero (calati in seguito alle troppe ore di veglia) dopo l’annusatina al caffè sono tornati normali, riattivando così 11 geni, precedentemente
sopiti.

Gli studiosi affermano che, se a lungo andare la caffeina può provocare una sorta di stress indotto dall’eccessivo stato di veglia , il suo aroma offre molti più benefici e molte
meno controindicazioni. Essi hanno dichiarato: “Questo studio è il primo tentativo di chiarire gli effetti dell’aroma del caffè sulla privazione del sonno e il conseguente stress
indotto nel ratto”.

Il mondo del commercio ha seguito con interesse la ricerca, tant’è che alcune aziende nipponiche hanno già ideato delle macchinette che distribuiscono non bevande ma spray al
caffè.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento