FREE REAL TIME DAILY NEWS

Allarme fumo: un fumatore su tre ha tra i 15 ed i 24 anni

Allarme fumo: un fumatore su tre ha tra i 15 ed i 24 anni

By Redazione

Sempre più giovani, con sempre più sigarette. E’ questo il messaggio del dibatti promosso dal Ministero della Salute, nel corso de “Alcol e fumo…lontano dai giovani”, talk-show
contenuto in “La 3 giorni della salute” a Castel Sant’Angelo ed incentrato sul fumare oggi in Italia.

Gli esperti riuniti hanno fatto notare come, il 29% dei fumatori della Penisola, pari a 11,2 di soggetti, ha tra i 15 ed i 24 anni. Nonostante la giovane età, essi sono capaci di
consumare come i veterani, arrivando presto alla media di 14 “bionde” al giorno, con tutti gli annessi e connessi.

La dottoressa Roberta Pacifici dell’Osservatorio fumo, alcol e droga dell’Istituto Superiore di Sanità lancia l’allarme sul “ringiovanimento” del tabacco.

Spiega la dottoressa Pacifici: “I giovani cominciano mediamente a 15 anni e diventano da subito fumatori a tutti gli effetti, emulando i fumatori adulti sia nella quantità che nelle
modalità”.

La studiosa afferma inoltre come non sia più corretto distinguere i fumatori per categorie d’età: “Si è fumatori e basta, con le stesse identiche dinamiche ed anche le
motivazioni che inducono a cominciare o a tentare di smettere sono le stesse ad ogni età. L’unica differenza riscontrabile è nella modalità d’acquisto delle sigarette: i
ragazzi comprano prevalentemente pacchetti da 10, che arrivano a costare come un cornetto e cappuccino e sono alla portata di tutti. Poi, acquistano sul web, perché si risparmia”.

In tema di acquisti on line, la dottoressa ricorda anche come “I pacchetti che si trovano in Internet spesso omettono le classiche avvertenze sanitarie e il loro contenuto di nicotina e
condensato supera il limite europeo di un milligrammo”.

Matteo Clerici

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: