Alitalia: faccia a faccia tra Azienda e Sindacati

Con l’assegno da 300 milioni di euro pronto a dare ossigeno alle casse della società se l’Unione europea darà il suo assenso, sindacati e Alitalia di nuovo intorno al tavolo,
questa mattina alla Magliana. Il confronto prosegue sul piano messo a punto nell’agosto del 2007 dall’ex presidente della compagnia Maurizio Prato, 1700 esuberi e 37 aerei a terra quanto
prevedeva l’ex numero uno per traghettare Alitalia fuori dalla crisi.

Nel pomeriggio invece a riunirsi sarà il consiglio di amministrazione della compagnia. Silvio Berlusconi ieri ha parlato di dolorosi tagli al personale ma ha assicurato il sostegno dello
Stato attraverso gli ammortizzatori sociali. Intanto prende corpo l’ipotesi della cordata italiana con le aperture del presidente onorario di Premafin Salvatore Ligresti e del presidente della
Pirelli Marco Tronchetti Provera.

Leggi Anche
Scrivi un commento