Alitalia, Ligresti: «sì alla cordata»

Sviluppi nella vicenda Alitalia: mentre infuria la polemica tra i sindacati e Berlusconi per il ritiro dell’offerta di Air France, prende consistenza la prospettiva di una cordata italiana,
scende in campo infatti, sia pur con prudenza, Salvatore Ligresti, presidente onorario della Fondiaria-Sai e di Premafin: «Le cose si fanno in silenzio ma penso che si faranno», ha
dichiarato, aggiungendo: «Spero ci sarà modo di essere coinvolti. Una mano bisogna darla. Penso che sia giusto e doveroso per il Paese, per la compagnia, per i lavoratori e per il
turismo».

Possibilista anche il presidente di Pirelli Marco Tronchetti Provera che ha dichiarato: «Credo che qualunque tipo di cordata italiana possa esserci di fronte ad una proposta trasparente
dove esiste chiarezza di numeri e prospettive». Un secco «No comment» da parte del presidente della Cir Carlo De Benedetti, mentre il patron della Geox, Mario Moretti Polegato
ha affermato che la cordata italiana «è un impegno degli imprenditori e una responsabilità civica» ma ha precisato: «Nessuno mi ha contattato».

Leggi Anche
Scrivi un commento