Alitalia sospesa in borsa (-11,29%). Lufthansa: «non interessati ad acquisto»

Sempre più incerto il destino di Alitalia dopo che Air France-Klm ha ritirato l’offerta di acquisto della compagnia. Il titolo della compagnia di bandiera è crollato a Piazza
Affari, arrivando a perdere 11,29% a 0,55 euro, ed è quindi stato sospeso fino alla chiusura delle contrattazioni.

Alla Borsa di Parigi salgono invece le quotazioni di Air France, il cui titolo guadagna oltre il 2%. Il governo uscente potrebbe varare già in settimana un decreto per il prestito ponte
che garantisca la sopravvivenza della compagnia. Diversi gli scenari possibili, nessuno per ora concreto. La compagnia aerea tedesca Lufthansa smentisce di essere interessata a rientrare in
gara per l’acquisto di Alitalia, ma fa sapere che potrebbe partecipare con un ruolo attivo ad altri tipi di operazioni di consolidamento negli Stati Uniti e in Europa, anche se, precisa, ci si
muoverà «in modo cauto».

Sulla sfondo resta l’apertura di Intesa San Paolo che potrebbe riconsiderare il dossier Alitalia se l’operazione fosse di respiro internazionale, e resta anche l’ipotesi della russa Aeroflot
tirata in ballo nell’incontro tra Berlusconi e Putin, ma non si esclude che a riaprire i giochi possa essere l’Air One di Carlo Toto.

Leggi Anche
Scrivi un commento