Algeria: business da 6 miliardi di euro per le imprese italiane

L’Algeria rappresenta per l’Italia un business da 6 miliardi di euro: a tanto ammonta l’interscambio nei primi nove mesi del 2007, con un export che supera il miliardo e 200 milioni di euro e
segna un 8% rispetto al 2006, resta molto forte il valore dell’import che raggiunge i 4 miliardi e 700 milioni di euro, il 98% rappresentato da combustibili.

Tra le regioni più attive a far la parte del leone è la Lombardia che assorbe quasi i due terzi dell’import (65,1% del totale italiano) per un valore di oltre 3 miliardi di euro,
quasi quintuplicato rispetto al 2006 ( 380%) e il 37,5% dell’export nazionale con 470 milioni di euro circa. Forti anche l’Emilia Romagna nell’export, con quasi 147 milioni di euro e il Lazio
nell’import, con poco meno di un miliardo di euro. E nel 2007 sono i macchinari e materiale da trasporto i prodotti italiani più esportati sul mercato algerino (il 39% del
totale) seguiti dai prodotti finiti (classificati secondo la materia prima) in cuoio, pelle, gomma, sughero e legno, carta, filati, metalli ferrosi e non ferrosi (35,7% del totale).
Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat al terzo trimestre 2007 e 2006.

Ed è proprio Algeri la meta scelta da Promos, Azienda speciale della Camera di commercio di Milano per le attività internazionali, per una missione imprenditoriale che si
svolgerà dal 27 al 30 gennaio. La missione è organizzata da Promos nell’ambito delle missioni selezionate congiuntamente da Regione Lombardia e sistema delle Camere di commercio
che rientrano nel bando internazionalizzazione delle imprese lombarde. Le aziende partecipanti potranno quindi usufruire del contributo previsto dal bando (voucher D) a parziale copertura delle
spese sostenute. L’iniziativa intende aiutare le piccole e medie imprese nella ricerca di nuove opportunità commerciali in Algeria facilitando il contatto con gli operatori locali
attraverso la presentazione delle opportunità esistenti e la realizzazione di incontri d’affari mirati. Per informazioni, contattare Promos/Camera di commercio, tel. 02.8515.5204,
e-mail: russo.ivano@mi.camcom.it.

«L’area mediterranea rappresenta un mercato importante, a cui le nostre imprese guardano con sempre crescente interesse – ha dichiarato Bruno Ermolli, presidente di Promos, azienda
speciale della Camera di commercio di Milano per le attività internazionali -. La Camera di commercio di Milano da tempo favorisce le occasioni di dialogo, incontro e scambio tra i Paesi
del Mediterraneo, anche grazie all’organizzazione dell’annuale conferenza del Laboratorio Euro-Mediterraneo. E tra le iniziative concrete promosse questa missione in Algeria può essere
un utile strumento per accrescere ed intensificare le relazioni commerciali».

Leggi Anche
Scrivi un commento