Commercio estero, Bonino: incredibile performance del nostro export

«I dati di ottobre segnalano una dinamica dell’export italiano, sia verso i Paesi Ue che quelli extra Ue, che rimane solidamente positiva, malgrado un relativo peggioramento della
congiuntura internazionale e il profilo sfavorevole dei rapporti di cambio» è’ quanto afferma in una nota Emma Bonino, ministro per il Commercio Internazionale e per le Politiche
Europee, commentando i dati Istat diffusi oggi sull’andamento della bilancia commerciale italiana.

”A ottobre il saldo commerciale con i Paesi extra Ue e’ risultato in surplus per l’ottavo mese consecutivo – sottolinea il ministro – mentre quello con il mondo nel suo complesso e’ positivo
per la terza volta quest’anno (nonostante il peso del deficit energetico), dopo esserlo gia’ stato a giugno e luglio”.
”Un dato su tutti – aggiunge Bonino – testimonia l’incredibile performance del nostro export: nei primi 10 mesi del 2007 il saldo commerciale attivo dell’Italia con l’estero per i prodotti
industriali manufatti ha raggiunto i 41,8 miliardi di euro: una cifra superiore a quella del surplus dell’intero 2006 (41,3 miliardi). Si tratta senza dubbio di un contributo rilevante alla
crescita dell’economia, soprattutto in una fase di ripresa tuttora incerta dei consumi interni”. ”Nello specifico a trainare le nostre esportazioni – ha concluso la Bonino – sono i cinque
principali macrosettori del made in Italy (tessile-abbigliamento, cuoio-calzature, mobili, prodotti dei minerali non metalliferi e macchine ed apparecchi) che nel periodo gennaio-ottobre 2007
hanno presentato un surplus di 64,6 miliardi di euro, in crescita di 6,1 miliardi”.

Leggi Anche
Scrivi un commento