Al meeting «Giovani Energie Rinnovabili» delegazione di 64 giovani del Lazio

Roma, 19 Ottobre 2007 – “Per costruire un mondo nuovo basato su uno sviluppo sostenibile anche dal punto di vista etico, la risorsa giovani risulta imprescindibile, per questo alla due
giorni di Riva del Garda è presente una delegazione di 64 giovani del Lazio che ben rappresenta le best practices realizzate da questa amministrazione regionale, di intesa con la
realtà associativa dei giovani, con le altre istituzioni e con il ministero presieduto da Giovanna Melandri, per la sperimentazione di nuovi modelli progettuali ad elevato tasso di
innovazione, in parte finalizzati all’inserimento nel mercato del lavoro”.

Lo ha detto l’assessore regionale al Lavoro, Pari Opportunità e Politiche Giovanili, Alessandro Tibaldi, commentando il meeting ‘Giovani Energie Rinnovabili’ organizzato dal Pogas per il
18 e 19 ottobre.

“Sotto questo aspetto – ha ricordato – le iniziative intraprese dalla regione e divulgate dal camper della nostra ‘Carta Giovani’ regionale presente a Riva del Garda, sono veramente numerose.
Penso, ad esempio, all’imminente festival della creatività giovanile, al prossimo bando delle idee per il finanziamento di progetti innovativi nell’ambito degli sport di nuova
generazione, del turismo alternativo e dell’utilizzo di nuove tecnologie, alle ‘Officine dell’arte’, centri di aggregazione giovanile per l’autoproduzione creativa, ai ‘Piani locali giovani’,
tesi a favorire processi sinergici tra i giovani cittadini e gli enti locali, ai ‘Consigli dei giovani’, autentici organismi elettivi per la partecipazione attiva alle scelte
poltico-amministrative degli enti locali, e alla ‘Carta Giovani’, che fa ottenere sconti ed agevolazioni nei settori della cultura, della formazione, del turismo e della mobilità
regionale ed europea”.

“Le politiche integrate per i giovani – ha concluso l’assessore – devono passare necessariamente attraverso delle pratiche partecipate. L’iniziativa del Fierecongressi di Riva del Garda va in
questa direzione”.

Leggi Anche
Scrivi un commento