La WWEA chiede parità di trattamento per il settore dell'energia eolica

L’Associazione mondiale per l’energia eolica (World Wind Energy Association – WWEA) ha pubblicato la sua ultima risoluzione, contenente una serie di raccomandazioni su politiche e azioni da
intraprendere per favorire lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili.

In occasione della sua Sesta conferenza mondiale sull’energia eolica (World Wind Energy Conference, WWEC), svoltasi in Argentina, questa associazione internazionale senza scopo di lucro ha
chiesto l’eliminazione di tutte le sovvenzioni e l’internalizzazione di tutte le esternalità al fine di ottenere condizioni di pari trattamento. Finché non si raggiungerà
questo obiettivo, si dovranno perseguire «quadri normativi compensativi quali i sistemi in conto energia (feed in tariffs) sufficienti ed efficaci che incoraggino gli sviluppi nel campo
delle energie rinnovabili e che forniscano la sicurezza finanziaria necessaria a promuovere gli investimenti a lungo termine», raccomanda la WWEA.

La risoluzione sostiene inoltre le richieste di istituire una nuova agenzia internazionale indipendente per l’energia rinnovabile, una misura originariamente proposta dal Consiglio mondiale per
le energie rinnovabili (World Council for Renewable Energies, WCRE). Per incrementare la cooperazione e la prioritarizzazione tra le tecnologie energetiche rinnovabili, la WWEA raccomanda una
migliore interazione tra le reti nazionali, regionali e globali del settore.

Tale cooperazione rafforzata, tuttavia, non deve riguardare solo i paesi sviluppati. Occorre prendere in considerazione anche i paesi in via di sviluppo e agevolare il loro accesso al
trasferimento tecnologico, rileva l’associazione, «per sfruttare appieno i vantaggi offerti dalle tecnologie rinnovabili come la sostenibilità dell’occupazione attraverso la
produzione locale e l’accessibilità dell’energia ai fini di una maggiore ricchezza e produttività».

La Sesta conferenza mondiale sull’energia eolica si è tenuta dal 2 al 4 ottobre a Mar del Plata (Argentina). Secondo i dati raccolti dalla WWEA, vi hanno partecipato 600 rappresentanti
ed espositori dei settori dell’energia eolica e di altre energie rinnovabili. La prossima conferenza si terrà nel giugno 2008 a Kingston (Canada) e si concentrerà sulla questione
dell’energia comunitaria.

Leggi Anche
Scrivi un commento