Agrumi: dalla scorza, cosmetici, medicinali ed energia

Agrumi: dalla scorza, cosmetici, medicinali ed energia

Usare la buccia e gli scarti di agrumi per ottenere medicinali ed energia.

Questo l’obiettivo di “Orange Peel Exploitation Company”, ricerca delle Università di New York (USA), Cordoba (Spagna) e San Paolo (Brasile), diretta dal professor James Clarke e
presentata alla recente sedicesima Green Chemistry & Engineering Conference.

Come spiega il sito della BBC, il progetto OPEC si basa su una particolare tecnica di estrazione e di
utilizzo.

Tale sistema, non ancora rivelato totalmente al pubblico, si basa sulle microonde ad alta intensità e basse temperature. Alla fine, la materia prima (scorze d’agrumi) diventa un liquido
dai diversi possibili utilizzi. Ad esempio, nella creazione di prodotti cosmetici, di additivi alimentari, combustibili, profumi od agenti di purificazione dell’aria.

Più in generale, secondo gli scienziati, la tecnica consentirà di riutilizzare le circa 15,6 milioni di tonnellate di scorze di arance e di altri agrumi, mutandole in prodotti
utili ed ecocompatibili.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento