Nutrimento & nutriMENTE

Agroalimentare: Pericolo pesticidi nei cibi, si acceleri l’iter del Ddl

Agroalimentare: Pericolo pesticidi nei cibi, si acceleri l’iter del Ddl

By Redazione

Roma – Propoli contaminate da pesticidi vietati dalla legge perché considerati sostanze tossiche pericolose per la salute umana. E’ quanto emerge da un’inchiesta condotta da Il
Salvagente che, come afferma in una nota Silvia Biasotto del Dipartimento di Sicurezza Alimentare del Movimento difesa del cittadino (Mdc), denuncia la contaminazione di un prodotto comunemente
usato dai cittadini.   

A questo proposito Mdc sottolinea l’importanza del disegno di legge ‘Delega al Governo per nuove norme per l’utilizzo dei prodotti fitosanitari in Agricoltura’ d’iniziativa del senatore Francesco
Ferrante, che prevede principio di precauzione, valutazione del rischio, tutela delle colture bio e lotta integrata per un’agricoltura moderna, redditizia e sostenibile. L’avvelenamento dei cibi
da prodotti fitosanitari, ricorda l’associazione, non è cosa nuova.

Secondo i rapporti ‘Pesticidi nel Piatto’ e ‘Italia a Tavola’ di Mdc e Legambiente è soprattutto la frutta il prodotto dove sono più presenti residui di pesticidi: su 3507 campioni,
81 (il 2,3%) sono irregolari con residui al di sopra dei limiti di legge ( 0,7% rispetto al 2008). I campioni di frutta regolari sono il 43,9%. In generale, le analisi svolte nel  2009 hanno
preso in considerazione 8.764 campioni, di cui 109 sono risultati irregolari, in leggero aumento rispetto al 2008, mentre su 2.410 (il 27,5%) è stata rilevata la presenza di uno o
più residui.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: