Agricoltura: diamo futuro a chi ha futuro

Agricoltura: diamo futuro a chi ha futuro

“Siamo preoccupati per la crisi europea che stiamo vivendo – dice Marco Saraceno, presidente Anga – e come giovani agricoltori siamo impegnati per cercare soluzioni, perché il futuro dei
campi è il nostro futuro”.

Così, venerdì 9 ottobre alle 10,30, nella sede di Confagricoltura i giovani dell’Anga hanno promosso un incontro sulle tematiche europee: il presidente di Confagricoltura Federico
Vecchioni e il presidente dell’Anga Marco Saraceno, insieme ai parlamentari europei, faranno il punto su indirizzi e risorse per progettare concretamente il futuro dell’agricoltura.

“Il risultato del voto Irlandese, porterà alla ratifica del Trattato di Lisbona – sottolinea il presidente di Confagricoltura Vecchioni – che allargherà i poteri decisionali del
parlamento europeo aumentando l’influenza degli elettori sulla Commissione europea”.

“Cambia e diventa molto più determinante il ruolo dei parlamentari eletti nel decidere le norme dell’agricoltura – mette in evidenza, dal canto suo, il presidente Anga – e vorremmo che
questa Europa più rappresentativa e più politica tenesse in debito conto le esigenze delle imprese”.

Leggi Anche
Scrivi un commento