Abitudini alimentari: Solo il 2,7% degli italiani sceglie il fast-food in pausa pranzo

Abitudini alimentari: Solo il 2,7% degli italiani sceglie il fast-food in pausa pranzo

Roma – Tramonta in Europa la moda del fast-food in orario di lavoro, del panino consumato in fretta e furia tra un impegno e un altro: in Italia appena il 2,7% dei lavoratori fa una pausa
pranzo mordi e fuggi, un dato in linea con quello degli altri Paesi europei. Gli italiani, però, sono bocciati per la prima colazione: ben 4 su 10 si accontentano di una sosta veloce al
bar o alla macchinetta del caffé.

Sono alcuni dei dati che emergono dalla ricerca realizzata dal Progetto Food, iniziativa promossa da Accor Services in collaborazione con l’Ue per promuovere la corretta alimentazione e
contrastare l’obesità, condotta su oltre 4.500 lavoratori europei in 6 Paesi (Italia, Francia, Spagna, Belgio, Svezia e Repubblica Ceca) di età compresa fra i 18 e i 65 anni
d’età.   

Complice un dilagante sovrappeso ed obesità (coinvolgono quasi la metà della popolazione del vecchio continente), sottolinea la ricerca, “si fa strada una maggiore consapevolezza
rispetto alla necessità di una corretta alimentazione, a cominciare dalla pausa pranzo”. A mezzogiorno, infatti, sedersi a un tavolo a mangiare è un dovere: i lavoratori italiani
(come peraltro i loro colleghi europei) si recano al ristorante o in pizzeria (25,8%), al bar tavola calda (18,1%) o alla tradizionale mensa aziendale (35,8%). E solo il 16,4% di lavoratori si
porta il pranzo da casa.   

Gli italiani invece non brillano per la prima colazione: se il 68% degli europei comincia la giornata con il corretto apporto calorico, il il 13,9% di lavoratori del Belpaese non fa mai colazione
e il 25,2% la fa solo qualche volta.

Ma cosa si mangia nei diversi paesi europei durante la pausa pranzo? In Italia, ovviamente, è il trionfo della pasta (45,3%), mentre in Francia si preferisce carne (39,2%) e formaggi
(44,3%). In Spagna a pranzo trionfano gli insaccati e i salumi (72%), mentre in Svezia e in Repubblica Ceca la regina incontrastata della pausa pranzo è la zuppa (rispettivamente 46,9% e
69,2%). La bevanda più bevuta è dappertutto l’acqua (74%).

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento