A Barbaresco (CN) si celebra un Matrimonio d’interesse…

A Barbaresco (CN) si celebra un Matrimonio d’interesse…

Nel week-end del 16 e 17 ottobre 2010, l’Enoteca Regionale del Barbaresco ripropone nel Palazzo Comunale di Barbaresco “Matrimonio d’interesse”, l’iniziativa che vede quest’anno il Barbaresco abbinarsi al Parmigiano Reggiano e al Salame Nobile del Giarolo. Promossa dall’Enoteca
Regionale del Barbaresco, l’iniziativa si avvale della collaborazione del Consorzio Parmigiano Reggiano – Sede di Parma e del piccolo Caseificio Sociale San Pier Damiani di Parma e del Consorzio
Salame Nobile del Giarolo.

Il 16 e 17 ottobre, con orario continuato dalle 10 del mattino alle 19 di sera, nel Salone Consiliare del Municipio di Barbaresco è programmata una libera degustazione di abbinamento tra
il Barbaresco Docg 2006 e 2007, il Parmigiano Reggiano e il Salame Nobile del Giarolo, che rappresenta l’ulteriore sviluppo del progetto che già nel 2009 aveva dato risultati
lusinghieri.

Il “Matrimonio di interesse” sarà celebrato tra una cinquantina di Barbaresco Docg 2007 di aziende aderenti all’Enoteca, il Parmigiano Reggiano di media stagionatura del Caseificio Sociale
San Pier Damiani di Parma San Prospero e il Salame Nobile del Giarolo di vari produttori.

Nella sua spiccata capacità di stare bene a tavola, accompagnando un’ampia gamma di piatti e preparazioni gastronomiche, il Barbaresco da sempre rivela una particolare predilezione per i
formaggi stagionati, tra i quali il Parmigiano Reggiano è un esempio di grande interesse e prestigio, al punto che sulle nostre tavole questo formaggio è una presenza costante e
irrinunciabile.

Una piacevole scommessa è il matrimonio con il Salame Nobile del Giarolo, che nasce sulle alte colline del Tortonese, là dove il Monte Giarolo segna la confluenza di quattro
regioni, Piemonte, Liguria, Lombardia ed Emilia Addirittura ancestrale è il legame di questo particolare salame con il vino rosso e deriva dalle fasi preparatorie della sua produzione,
quando gli ingredienti che daranno vita a questo prodotto annegano nei grandi vini rossi del Tortonese le spigolosità giovanili.

In occasione dell’iniziativa si terranno, alle ore 11.00 e alle 16.30 del sabato e della domenica, quattro degustazioni “di matrimonio” tra il Barbaresco Docg, il Salame Nobile del Giarolo e il
Parmigiano Reggiano di due stagionature (24 e 30 mesi) da assaggiare solo e in abbinamento con vari alimenti (verdure fresche, frutta di stagione, miele e Aceto Balsamico Tradizionale).

Ci saranno anche i “Tour dei crus” a piedi il pomeriggio di sabato 16 e domenica 17 ottobre, con partenza e arrivo in Piazza del Municipio a Barbaresco. Partenza alle ore 14,30. Per partecipare
alle degustazioni “di matrimonio” o ai Tour dei Crus il costo a persona è fissato in € 10,00 ed è necessaria la prenotazione in Enoteca (Tel. 0173.635251).

Nelle date del 10 e del 17 ottobre, una speciale edizione del Matrimonio d’interesse tra il Barbaresco e il Parmigiano Reggiano si svolgerà anche a Parma in concomitanza con “Fattorie
Aperte” e in collaborazione con l’Azienda Agricola Elvezio Delsante, produttrice del latte utilizzato per produrre il Parmigiano Reggiano del Caseificio Sociale San Pier Damiani.

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento