Wiki Cells: arriva l’imballaggio commestibile per succhi e bevande

Wiki Cells: arriva l’imballaggio commestibile per succhi e bevande

Bere un succo di frutta, o magari una cioccolata, e poi mangiare la scatola.

Questo l’obiettivo di un progetto dell’Harvard Wyss Institute e della società Monosol, negli USA.

Gli scienziati di Harvard hanno creato Wiki Cells, imballaggi pensati per imitare la struttura degli acidi d’uva. Come spiegano i ricercatori, l’imballaggio speciale è “Alimento naturale
tenuto insieme da una membrana di forze elettrostatiche contenente un liquido, una emulsione, una schiuma o un cibo solido nella sostanza in un guscio commestibile o biodegradabile”.

Il progetto è sostenuto dalla Monosol, che vede nelle scatole da mangiare la soluzione per eliminare la plastica e ridurre i livelli di rifiuti urbani. E, così facendo, ottenere
vantaggi economici: in base ai calcoli, il business degli imballaggi commestibili farebbe aumentare il giro d’affari del 10%, per 22 miliardi di dollari in totale.

Così, la società sta per immettere sul mercato una confezione commestibile, pensata per cioccolata cala e drink.

Tuttavia, non mancano i problemi, in particolare il mantenimento dell’igiene durante il trasporto e la resistenza della scatola da mangiare contro i germi.

FONTE: “Edible Packaging: Eat the Chips and the Bag”, ABC News 16/04/012

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento